Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 03 AGOSTO 2020
Sicilia
segui quotidianosanita.it

Catania. Esami inutili per figli prematuri, arrestato un medico

Il medico approfittava della preoccupazione dei genitori dei piccoli pazienti per proporre ecografie cerebrali in regime “intramoenia”. Al momento gli episodi accertati sarebbero quattro, tra il settembre e l'ottobre del 2019. Ma le indagini vanno avanti per verificare se ci siano stati altri casi.

10 GEN - La polizia di Catania ha arrestato un dirigente medico in servizio nel Reparto di Neonatologia del Presidio ospedaliero San Marco con l'accusa di aver chiesto a genitori di neonati prematuri somme di denaro per effettuare esami inutili che prospettava come necessari per valutare le condizione di salute dei loro figli.
 
Secondo quanto riportato dall’Ansa, le indagini hanno permesso di far luce, al momento, su quattro gravi episodi tra il settembre e l'ottobre del 2019. Il medico approfittava della preoccupazione dei genitori dei piccoli pazienti per proporre ecografie cerebrali, ma esclusivamente in intramoenia.
In due dei quattro casi accertati il medico avrebbe raggiunto il suo scopo.
 
Le indagini andranno avanti per verificare se ci siano stati altri casi.

10 gennaio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sicilia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy