Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 29 OTTOBRE 2020
Sicilia
segui quotidianosanita.it

Ragusa. Visite private non autorizzate e senza fattura. Interdetto medico in escluvità

Contravvenendo al vincolo di esclusività, il medico effettuava indebitamente, senza alcuna autorizzazione, “numerose e continuative visite private a domicilio”, senza fare transitare i pazienti dallo sportello dedicato per la prenotazione e per il pagamento di quanto dovuto all’ASP, appropriandosi dell’intera somma di denaro ricevuta direttamente dagli assistiti senza, peraltro, rilasciare alcuna fattura o ricevuta fiscale.

18 SET - Nella giornata di ieri il Naso di Ragusa hanno dato esecuzione all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G., medico dipendente dell’ASP di Ragusa.


Le indagini, spiegano i Nas in una nota, sono partite a seguito di esposto presentato presso il NAS e hanno permesso di accertare che “lo specialista, legato da un rapporto di lavoro professionale all’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa, contravvenendo al vincolo di esclusività, effettuava indebitamente, senza alcuna autorizzazione, numerose e continuative visite private a domicilio – in realtà contemplate esclusivamente in casi straordinari e occasionali – senza fare transitare i pazienti dallo sportello dedicato per la prenotazione e per il pagamento di quanto dovuto all’ASP, appropriandosi dell’intera somma di denaro ricevuta direttamente dagli assistiti senza, peraltro, rilasciare alcuna fattura o ricevuta fiscale”.

La condotta tenuta dal medico, chiariscono i Nas, "oltre a procurargli un ingiusto profitto in danno dell’Azienda Sanitaria Provinciale, gli ha permesso di ottenere l’erogazione dello stipendio maggiorato della c.d. indennità di esclusività”.

18 settembre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sicilia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy