quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Mercoledì 19 GIUGNO 2013
D’Ambrosio Lettieri (Pdl): “Farmacovigilanza funziona. Auspichiamo se ne consenta la prosecuzione”

"Rivolgo il mio grazie più sentito ai Carabinieri dei Nas che oggi hanno arrestato tre dirigenti della nota casa farmaceutica  Geymonat per aver contraffatto un farmaco per bambini molto usato, le supposte di Ozopulmin, immediatamente ritirate dal mercato. Mentre mi associo all'appello rivolto dai carabinieri alle famiglie perché riconsegnino alle farmacie eventuali confezioni del suddetto farmaco - che, non avendo principio attivo, risulta inutile e, dunque, pericoloso perché non cura - vorrei sottolineare l'efficacia del sistema di farmacovigilanza che nel nostro Paese funziona, come è evidente anche attraverso questo caso gravissimo e censurabile. Risulta, infatti, che i Nas siano stati allertati grazie alla segnalazione di una farmacia della capitale, che aveva notato qualcosa di sospetto nell'aspetto delle supposte appartenente a tre lotti di quell'azienda". Così il senatore Luigi d'Ambrosio Lettieri, capogruppo PdL Commissione Igiene e Sanità Senato, ha commentato l’operazione dei Carabinieri del Nas.

“Sarebbe, dunque, un grave errore non consentire la prosecuzione del sistema di farmacovigilanza - ha concluso - sopratutto in quelle regioni come la Puglia in cui la task force di farmacisti ha garantito un significativo aumento del numero di segnalazioni di eventi avversi e indesiderati connessi all'uso dei medicinali".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA