quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Mercoledì 29 APRILE 2015
Mangiacavalli (Ipasvi): “Boccata di ossigeno per buste paga e importante segnale per competenze avanzate”

“Si tratta di una boccata di ossigeno per le buste paga che in cinque anni senza contratto hanno perso almeno il 25% del loro valore di acquisto”. Così Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione Ipasvi, ha commentato le Linee guida per l’applicazione degli effetti della legge di stabilità 2015 approvate dalle Regioni.


“Ed è anche – aggiunge – un segnale importantissimo per le nuove e, auspichiamo imminenti, competenze avanzate. Questi fondi e quelli mai bloccati per la produttività, finora però distribuiti prevalentemente ‘a pioggia’, possono essere davvero la base per le aziende per una trattativa che preveda una risposta economica anche alle competenze avanzate che, si spera, saranno presto consolidate. Ed è una risposta oltre che alle aspettative professionali degli infermieri, anche a chi ha sostenuto finora l’inutilità di simili progressioni di carriera senza l’opportuno riconoscimento economico”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA