quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Venerdì 10 MAGGIO 2013
Prevenzione. Dal 22 maggio attivo sistema raccolta dati per lavoratori a rischio

Lo ha comunicato il Ministero della Salute. Annunciata contestualmente la sospensione della sanzione temporanea, vista la stretta vicinanza temporale con il termine ultimo per la trasmissione dei dati sanitari relativi all’anno 2012, che è fissato al 30 giugno 2013.

I Ministeri della Salute, del Lavoro e Politiche Sociali, il Gruppo tecnico interregionale di coordinamento Pissl delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano, l'Inail, in collaborazione con le organizzazioni scientifiche più rappresentative in materia, hanno avviato un percorso di collaborazione e condivisione, con l'obiettivo di semplificare e favorire la raccolta e trasmissione dei dati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria. Dal prossimo 22 maggio sarà attivo un apposito sistema di raccolta dati. Come è noto il termine per la trasmissione dei dati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria relativi all’anno 2012 era fissato al 30 giugno 2013. Il Ministero della Salute ha per prima cosa annunciato la sospensione della sanzione temporanea di cui all’art. 58 del D.Lgs 81/08, che verrà inviata a chi di competenza con un’opportuna circolare nei prossimi giorni. In questo modo gli organi di vigilanza, ad evitare possibili dubbi interpretativi, eviteranno di ricorrere alla “multa” per l’inadempienza specifica, che va da un minimo i 4000 ad un massimo di 6000 euro. 
 
I dati sanitari dei lavoratori saranno trattati esclusivamente da medici competenti come previsto dal DM 9.7.2012, ai fini delle attività di prevenzione nei luoghi di lavoro. In questa prospettiva l'Inail ha predisposto un applicativo web, strutturato in maniera da rendere le operazioni di inserimento dati e la loro trasmissione, il più possibile semplificate e standardizzate, anche attraverso l'automatizzazione di diversi campi di inserimento. Contestualmente all'avvio del sistema operativo, previsto per il 22 maggio 2013, si terrà a Roma, nella stessa giornata, un seminario presso la sede dell'Inail, finalizzato all'illustrazione e addestramento all'utilizzo dell'applicativo web. Il termine per la trasmissione dei dati aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria, relativi all'anno 2012 è fissato al 30 giugno 2013.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA