quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Lunedì 05 MAGGIO 2014
Ostetriche. Oggi la Giornata internazionale. Il tema è “Le ostetriche che cambiano il mondo partendo dalle famiglie"

Vogliamo dare un segnale forte agli organi di governo, alle istituzioni, alla dirigenza del sistema salute rispetto alle competenze ed alle responsabilità dell’ostetrica/o nell’ambito delle cure offerte alla donna, al bambino in ospedale, nel territorio e come libera professionista

Oggi 5 maggio, in occasione della Giornata internazionale dedicata alla professione ostetrica, in tutto il mondo le ostetriche organizzano eventi per ribadire l’impegno a lottare con le donne e per le donne, contro il dramma della mortalità materna e neonatale, ancora frequente in troppe aree del mondo, e per migliorare ovunque l’offerta delle prestazioni ostetriche.

"Midwives changing the world one family at a time" - Le ostetriche che cambiano il mondo partendo dalle famiglie". Questo è lo slogan lanciato dall’ICM (International Confederation of Midwives - Confederazione internazionale delle ostetriche) per la Giornata Internazionale anno 2014.

La Federazione dei Collegi ostetrici italiani (FNCO) ha promosso, come di consueto questa iniziativa tra le ostetriche italiane. Si sono invitati pertanto tutti i collegi a coordinare iniziative coerenti con la filosofia della giornata proposta da ICM.

I valori sottesi a questa Giornata sono in sintonia con i temi centrali del 33° congresso nazionale delle ostetriche che si terrà a Roma dal 2 al 4 ottobre 2014, come si evince nel titolo congressuale scelto dal Comitato Scientifico, ovvero, “L’ostetricia nel sistema delle cure ostetriche ginecologiche e neonatali: alleanza con la donna e la famiglia  nella promozione della salute e della solidarietà sociale”. Si vuole soprattutto dare un segnale forte agli organi di governo, alle istituzioni, alla dirigenza del sistema salute rispetto alle competenze ed alle responsabilità dell’ostetrica/o nell’ambito delle cure offerte alla donna, al bambino in ospedale, nel territorio e come libera professionista. Così pure mettere in evidenza l’alleanza con  la donna, la famiglia ed anche la sua solidarietà che da sempre la contraddistingue.

Miriam Guana
Presidente FNCO - Federazione Nazionale Collegi Ostetriche

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA