quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Martedì 28 LUGLIO 2015
Comma 566. Lorenzin: “L’ho scritto io e lo porterò avanti”

Il ministro ieri alla Festa dell’Unità a Roma ha affrontato il tema delle nuove competenze per le professioni sanitarie. “È necessario perché la sanità sta cambiando. Il 566 è un comma per rafforzare l’integrazione delle professioni sanitarie nella rete che cura e prende in carico il paziente”. IL VIDEO

Lo sviluppo delle competenze delle professioni sanitarie  “è necessario perché la sanità sta cambiando”. Parole pronunciate dal Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ieri sera alla Festa dell’Unità a Roma rispondendo a una domanda di un infermiere presente in platea (vedi video di Daily Nurse). 
 
“Noi – ha spiegato il Ministro - abbiamo bisogno che le professioni sanitarie possano svolgere a pieno il loro compito. Sta cambiando il lavoro negli ospedali e nel territorio che bisogna rafforzare. Il 566 è un comma per rafforzare l'integrazione delle professioni sanitarie nella rete che cura e prende in carico il paziente”.  
 
E in questo senso il Ministro ha ricordato come “il comma 566 l’ho scritto io e sono assolutamente convinta di portarlo avanti. C’è una mediazione non semplice. Ma sono molto fiduciosa perché, siamo arrivati dopo 4 ministri che ci hanno provato e 15 anni,  ad un punto per cui la cosa può andare in porto. Spero nei prossimi giorni in una soluzione definitiva alla questione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA