quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Lunedì 11 GENNNAIO 2016
P.A. Bolzano. Stocker: “Sarà rafforzata offerta per malati cronici affetti da malattie reumatiche”

E' quanto garantisce l'assessora alla sanità ed alle politiche sociali. “L’assistenza qualificata, interdisciplinare e diffusa sul territorio dei malati affetti da malattie reumatiche è uno degli obiettivi centrali dell’assistenza sanitaria a livello provinciale”

“L’offerta terapeutica per i malati cronici affetti da malattie reumatiche in futuro sarà rafforzata grazie alla rete provinciale di competenze” chiarisce in una nota l’assessora provinciale alla sanità ed alle politiche sociali, Martha Stocker. Questa precisazione da parte dell’assessora Stocker fa riferimento al documento elaborato dall’Associazione Reuma Alto Adige che raccoglie circa 2000 persone affette da malattie reumatiche.

Il documento, presentato alla Ripartizione sanità ed ai Servizi competenti all’interno dell’Azienda sanitaria provinciale, elenca una serie di proposte e di suggerimenti. Secondo l’assessora Stocker “L’assistenza qualificata, interdisciplinare e diffusa sul territorio dei malati affetti da malattie reumatiche è uno degli obiettivi centrali dell’assistenza sanitaria a livello provinciale. Lo sviluppo di una rete di competenze per l’assistenza qualificata dei pazienti affetti da malattie reumatiche, il cui numero ufficiale si attesta intorno alle 19.000 unità mentre secondo alcune stime potrebbe riguardare circa 50.000 persone, viene considerato un elemento di grande importanza e - conclude -  sarà quindi inserito a pieno titolo nel nuovo Piano sanitario provinciale 2016-2020”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA