quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Martedì 26 GENNNAIO 2016
Cosenza. Bimbo nasce morto, l’Ao apre indagine interna

La donna, alla terza gravidanza, era in uno stato di salute “buono” ma durante il parto, avvenuto per via spontanea, si sono presentate “difficoltà nel momento dell'espulsione del feto, morto per cause ancora in corso di accertamento”, spiega il Direttore generale dell'Azienda ospedaliera, Achille Gentile.

La direzione dell’Ao di Cosenza ha aperto un'indagine interna sul neonato nato morto sabato nella struttura. A darne notizia è il Direttore generale dell'Azienda ospedaliera, Achille Gentile. "L'indagine – spiega Gentile in una nota - ha lo scopo di acquisire gli elementi necessari per una compiuta valutazione dell'accaduto, accertare eventuali responsabilità e adottare i conseguenti provvedimenti”.

Il Dg spiega che la puerpera, alla terza gravidanza, era stata sottoposta a tutti gli accertamenti strumentali “che risultavano regolari”. Tuttavia, durate il parto, avvenuto per via spontanea, si sono presentate “difficoltà nel momento dell'espulsione del feto, morto per cause ancora in corso di accertamento”.

“In questo difficile momento la Direzione aziendale e tutto il personale dell'Azienda ospedaliera di Cosenza esprimono cordoglio e vicinanza a tutta la famiglia", conclude la nota del Dg.

© RIPRODUZIONE RISERVATA