quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Venerdì 29 GENNNAIO 2016
Piemonte. Ripristinato dalla Regione il controllo di gestione e monitoraggio costi delle aziende sanitarie 

L’incarico è stato affidato ad Antonino Ruggeri esperto e referente di Kpmg. “Tutti i piemontesi hanno potuto vedere che cosa è successo ai conti della sanità senza il controllo della Regione”, ha dichiarato l’assessore Saitta annunciando il completamento della squadra di dirigenti dell’assessorato.

“La Regione Piemonte ha ripristinato il settore ‘controllo di gestione e monitoraggio costi delle aziende sanitarie regionali’ che da qualche giorno è affidato al dottor Antonino Ruggeri, l’esperto che come referente per il Piemonte dell’advisor Kpmg ci ha lungamente negli ultimi anni sorvegliato per conto dei Ministeri che ci avevano commissariato. Il suo operato attento e professionale ci ha aiutato a riportare i conti della sanità nella situazione di chiarezza e trasparenza che meritavano”. Così l’assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta, a margine di una visita all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, ha ufficializzato il completamento della squadra di dirigenti dell’assessorato.

“Lunedì la Giunta regionale ha deliberato l’incarico al dottor Ruggeri dopo una procedura di selezione interna ed esterna ad evidenza pubblica: la presenza in assessorato come dirigente di un professionista proveniente dal mondo privato mi consente di riattivare il settore dei controlli che la Giunta Cota con l’allora assessore Monferino aveva ritenuto di sopprimere. Tutti i piemontesi hanno potuto vedere che cosa è successo ai conti della sanità senza il controllo della Regione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA