quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Mercoledì 19 OTTOBRE 2011
Lombardia: ticket si paga on-line, stop a code

Il servizio di pagamento on-line dei ticket sanitari ‘PagoCRS’ sarà esteso nei prossimi giorni a Lecco, Cremona, Sondrio e Milano. Formigoni e Bresciani: “Grandi vantaggi per i nostri cittadini”.

Dopo la sperimentazione condotta negli ultimi dieci mesi dagli Istituti Clinici di Perfezionamento e dall'Azienda Ospedaliera di Treviglio (Bg), il servizio di pagamento on-line dei ticket sanitari si estende all'Asl di Lecco e alle Aziende Ospedaliere di Cremona, Lecco e Sondrio, oltre che al Sacco di Milano. Lo annunciano il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e l'assessore alla Sanità Luciano Bresciani.
A partire dai prossimi giorni, grazie all'attivazione di una nuova funzionalità della Carta Regionale dei Servizi, i ticket delle visite e delle prestazioni ambulatoriali prenotate in queste strutture potranno dunque essere pagati on-line, da casa o da qualunque postazione internet, tramite la Carta Regionale dei Servizi (CRS) e il lettore di smart card.
Il sistema, chiamato 'PagoCRS', è uno strumento elettronico di facile utilizzo, veloce e sicuro. Si attiva con una semplice registrazione iniziale. Per accedere al servizio si può utilizzare il sitowww.pagocrs.com o i link presenti sui siti delle diverse Aziende Ospedaliere o dell'Asl di Lecco.
"Si tratta di un sistema - spiega Formigoni - che ha diversi vantaggi: i cittadini potranno evitare moduli da compilare e code alle casse, risparmiando molto tempo. L'estensione di questo servizio fa parte delle nostre politiche di semplificazione e conferma, ancora una volta, che la sanità lombarda è capace di migliorarsi sempre e di venire incontro alle esigenze delle persone. D'altra parte, il cardine di tutto il sistema è proprio la centralità delle persone e dei loro bisogni".
"L'introduzione e lo sviluppo delle più moderne tecnologie in sanità - afferma l'assessore Bresciani - è uno dei punti fondamentali del nostro Piano Socio Sanitario Regionale. Questa nuova facilitazione a vantaggio dei cittadini è un ulteriore passo in questa direzione oltre che una conferma della nostra linea di miglioramento continuo della qualità del sistema".

© RIPRODUZIONE RISERVATA