quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Venerdì 28 DICEMBRE 2018
Manovra. Occhionero (Leu): “Le scelte ingiuste, recessive e razziste del Governo le pagheranno gli italiani a caro prezzo”

"
Ingiusta perché non allevia il carico fiscale su quel che rimane della classe media italiana e tassa i pensionati. Recessiva perché non contiene misure anticicliche e taglia gli investimenti. Razzista perché colpisce tutto quello che sa - anche da lontano - di migranti. Un capolavoro di incompetenza e di cattiveria sociale gratuita", commenta la deputata di Leu.

"Insieme a tutto il gruppo di LeU nelle commissioni della Camera, ho votato contro questa legge di bilancio ingiusta, recessiva e razzista. 
Ingiusta perché non allevia il carico fiscale su quel che rimane della classe media italiana e tassa i pensionati (premiando come sempre gli evasori e con la c.d. flat tax per alcuni lavoratori autonomi). Recessiva perché non contiene misure anticicliche e taglia gli investimenti.  Razzista perché colpisce tutto quello che sa - anche da lontano - di migranti (togliendo soldi ai comuni per aiutare i minorenni stranieri non accompagnati e alzando le imposte per le associazioni di volontariato). Un capolavoro di incompetenza e di cattiveria sociale gratuita.
Gli italiani nel 2019 pagheranno care queste scelte e sapranno ricordarsi dei responsabili a tempo debito".
 
Così in una nota Giuseppina Occhionero (Leu), commenta la manovra che verrà votata domani dall'Assemblea della Camera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA