quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Mercoledì 23 GENNNAIO 2019
Ema. Imminente il passaggio da Londra ad Amsterdam: dal 1° marzo l’Agenzia europea per i medicinali cambia sede

L'Ema si trasferisce dalla storica sede di Londra di Churchill Place, civico 30, al palazzo Spark di Amsterdam (sede temporanea). Durante il trasferimento, fa sapere l'Agenzia, sarà assicurata la continuità delle attività principali, a partire dall'autorizzazione, gestione e supervisione dei farmaci. Prevista una perdita del 25% della forza lavoro. IL COMUNICATO

Il 1° marzo 2019 la sede dell'Ema (Agenzia europea per i medicinali) si trasferisce nei Paesi Bassi. Il 9 gennaio le autorità olandesi - si legge in un comunicato - hanno ufficialmente messo a disposizione di Guido Rasi, direttore esecutivo dell'Agenzia - una sede temporanea, il palazzo Spark di Amsterdam Sloterdijk.

Durante il trasferimento dall'attuale sede di Londra, l'Agenzia dovrà assicurare la continuità delle sue attività principali: autorizzazione, gestione e supervisione dei farmaci; le attività di preparazione e implementazione legate alla Brexit; preparazione per l'implementazione della nuova legislazione veterinaria.

L'organizzazione delle attività dovrebbe consentire all'Agenzia di far fronte alla perdita del 25% della sua forza lavoro e assicurare il mantenimento dei servizi con un alto livello di qualità durante il periodo di transizione.

Ad aprile 2019, una volta completato il trasferimento nel palazzo Spark di Amsterdam, l'Agenzia stabilirà quali delle attività pluriennali in corso potrà essere ripresa nella seconda metà dell'anno.

Dal Dal 4 marzo in poi l'indirizzo ufficiale dell'Agenzia sarà quello della futura sede permanente, ad Amsterdam Zuidas:
European Medicines Agency
Domenico Scarlattilaan 6
1083 HS Amsterdam
The Netherlands
 
Convegni, incontri e visite avranno luogo al palazzo Spark (Orlyplein 24, 1043 DP Amsterdam, The Netherlands), a partire dal 15 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA