quotidianosanità.it

stampa | chiudi


12 MAGGIO 2019
Festa della Mamma. Ministero lancia la prima App dedicata. Grillo: “Informazioni certificate dal punto di vista sanitario”

La app 'Mamma in Salute' è completamente gratuita e disponibile per tutti i tipi di device Android e Apple. Il Ministro: “Obiettivo è avere a portata di mano informazioni certificate, validate dal punto di vista sanitario. Informazioni che dessero risposte alle mille domande che tutte noi donne ci facciamo e abbiamo quando abbiamo una gravidanza o un bimbo”.

“Oggi si celebra la festa della mamma, la mia prima da mamma. E proprio durante la gravidanza e i miei primi mesi di maternità e ho sempre pensato quanto fosse importante avere a portata di mano informazioni certificate, validate dal punto di vista sanitario. Informazioni che dessero risposte alle mille domande che tutte noi donne ci facciamo e abbiamo quando abbiamo una gravidanza o un bimbo.  Per questo motivo il Ministero della Salute rende da oggi disponibile la prima App dedicata tutta alla maternità”. È quanto ha affermato su facebook il Ministro della Salute, Giulia Grillo che in occasione della Festa del 12 maggio ha lanciato la nuova App ministeriale.
 
“È un’App totalmente gratuita e priva di sponsor – ha precisato Grillo -, che verrà migliorata attraverso i vostri suggerimenti e che potrà essere utilizzata su tutti i tipi di device”.
 
Cosa contiene la App:
 
- L’applicazione è articolata in tre sezioni informative: prima della gravidanza, gravidanza e parto, dopo il parto e allattamento e consente alla donna, che ha in programma una gravidanza, di trovare consigli ed informazioni utili.
 
- Il collegamento con la mappa dei Centri per la procreazione medicalmente assistita, i riferimenti dei consultori familiari su tutto il territorio nazionale, cosa sono e dove si possono trovare le banche del latte, sono solo alcuni dei servizi a favore e a sostegno della maternità che il ministero mette a disposizione in un unico strumento.
 
- Con la mappa dei punti nascita sarà possibile localizzare le strutture assistenziali dove una donna può partorire, con informazioni dettagliate sul numero di culle, la presenza dell’unità di neonatologia e di terapia intensiva neonatale, il pronto soccorso pediatrico, il volume di parti effettuati nella struttura.
 
- Informazioni che possono rappresentare un utile supporto alla donna per l’esercizio di scelta consapevole di dove partorire.
 
- Nel Diario della gravidanza personalizzato sarà possibile registrare i risultati delle indagini diagnostiche-strumentali effettuate e delle visite ginecologiche.
 
- L’agenda, che si connette automaticamente a quella del proprio smartphone, ricorderà alla donna gli appuntamenti più importanti per tutti i nove mesi di gestazione.
 
- L’utilizzo dellla App consente la tutela della privacy ed è privo di messaggi di natura commerciale.
 
 
 

 
<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/IhklkgZIbhE" frameborder="0" allow="accelerometer; autoplay; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture" allowfullscreen></iframe>

© RIPRODUZIONE RISERVATA