quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Mercoledì 14 OTTOBRE 2020
Covid. Il bollettino: ormai siamo in piena seconda ondata. Oggi record assoluto di nuovi casi registrati: sono 7.332. In Lombardia 1.844

Il dato è il più alto mai registrato dall'inizio del'epidemia anche se la situazione degli ospedali rispetto a marzo è molto meno preoccupante. Record anche per i tamponi che sono stati 152.196 (ieri 112.544). Le Regioni che registrano il maggior numero di nuovo casi sono la Lombardia (+1.844), la Campania (+818), il Veneto (657), la Toscana (575), e il Lazio (+543).

Sono 7.332 (rispetto ai 5.901 di ieri) i nuovi casi registrati oggi dal monitoraggio quotidiano del ministero della Salute. Il record per casi registrati che supera il dato del 21 marzo quando i nuovi casi furono 6.557. Quel giorno però i decessi furono 793, nelle terapie intensive c’erano 2.857 persone e il numero dei tamponi era inferiore.
 
Tornando ad oggi i decessi sono 43 (2 in più di ieri). Record anche per i tamponi che sono stati 152.196 (ieri 112.544). Salgono anche i ricoveri: 394 in più in regime ordinario (5.470 totali) e 25 in più in terapia intensiva (sono 539 in tutto).
 
Le Regioni che registrano il maggior numero di nuovo casi sono la Lombardia (+1.844), la Campania (+818), il Veneto (657), la Toscana (575), e il Lazio (+543).
 
Gli attualmente positivi sono ora 92.445 (+5.252 rispetto a ieri), i guariti 244.065 (+2.037) e i morti 36.289, mentre salgono a 372.799 i casi totali di contagio dall'inizio della pandemia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA