quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Lunedì 29 MARZO 2021
Scuola. Psicologi plaudono alle riaperture: “L’apprendimento c’è solo con le giuste condizioni psicorelazionali”

“L’assenza della scuola ha fatto capire la sua importanza, che non è solo nello studio e apprendimento ma è uno spazio educativo, di crescita psicologica e di preparazione alla vita. E l’apprendimento c’è quando ci sono le giuste condizioni psicorelazionali”, adesso occorre “aiutare i ragazzi dal punto di vista psicologico a superare il grande malessere che si è creato per impedire che si trasformi in disturbi piò gravi”.

“Finalmente parole di chiarezza sulla scuola da parte del Governo. Draghi, Bianchi e Speranza hanno detto che la scuola deve essere una priorità, ultima a chiudere e prima a riaprire”. A dichiarlo il Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, David Lazzari.

“Le indagini effettuate dal centro studi Cnop – aggiunge Lazzari - avevano mostrato le ricadute psicologiche negative di una scuola chiusa per troppo tempo e le criticità della Dad. Il bisogno di trovare un equilibrio tra protezione dal virus e salute psicologica. Ora dobbiamo aiutare i ragazzi dal punto di vista psicologico a superare il grande malessere che si è creato per impedire che si trasformi in disturbi piò gravi e che influisca sulla qualità dello sviluppo”.

“L’assenza della scuola ha fatto capire la sua importanza, che non è solo nello studio e apprendimento ma è uno spazio educativo, di crescita psicologica e di preparazione alla vita. E l’apprendimento c’è quando ci sono le giuste condizioni psicorelazionali”, conclude il Presidente del Cnop.

© RIPRODUZIONE RISERVATA