seconda puntata
seconda puntata
QS EDIZIONI
Giovedì 01 OTTOBRE 2020
A Bari la 4<sup>a</sup> edizione del Forum Mediterraneo Sanità
Appuntamento dal 7 al 9 ottobre alla Fiera del Levante per fare un bilancio della sanità alla luce della pandemia, ma con lo sguardo rivolto al futuro, in particolare al territorio e alle opportunità offerte dalle tecnologie e dai Big Data. “Anzitutto dobbiamo investire sul capitale Umano, sia in termini quantitativi che di competenze", evidenzia il Dg dell’Agenzia regionale strategica per la salute e il sociale. “Il covid ha mostrato che anche la Lombardia ha punti deboli. Fare classifiche non ha senso. La vera opportunità del confronto tra Regioni è diffondere le migliori pratiche e ammettere che in ogni Regione c’è qualcosa che funziona e qualcosa da imparare”. di Lucia Conti Leggi...

<strong>Il dibattito sull&rsquo
Proseguiamo il dibattito sollevato dall'ultimo libro di Ivan Cavicchi sulle evidenze scientifiche in medicina con Saffi Giustini. “Molti anni fa era stato calcolato che un Medico di MG dovrebbe poter studiare circa 20 articoli originali al giorno per 365 giorni all’anno, per mantenersi aggiornato nella sua disciplina ed è cosa nota che i programmi didattici tradizionali di formazione non sono in grado di modificare sostanzialmente il nostro comportamento clinico e non migliorano i risultati clinici nei nostri pazienti. E allora come possiamo ovviare a questo problema?” di Saffi Giustini Leggi...

Covid
I ricoverati in terapia intensiva salgono a 280 (9 pazienti in più di ieri). Scende di una unità il numero di ricoverati in ospedale per un totale che arriva a 3.047. I pazienti in isolamento domiciliare sono 47.936. Per quanto riguarda i tamponi oggi il dato è in aumento: ne sono stati effettuati 105 mila rispetto ai 90 mila di ieri. Leggi...

<em>Health Serie
Riprende il format ideato da Sics, QS e PopSci. Ieri un primo bilancio dopo l’emergenza Covid. Gli assessori alla Sanità di Emilia Romagna e Sicilia hanno sintetizzato le loro priorità e lanciato idee e provocazioni al Governo. Intanto l'Acoi denuncia come solo una limitata parte dei circa 600 mila interventi non eseguiti durante il lockdown sono stati recuperati. Ma se da un lato questo dato preoccupa, dall’altro si guarda con relativo ottimismo ad un maggiore slancio per la telemedicina e la sanità digitale e i finanziamenti del Recovery Fund e del Mes potrebbero rivelarsi molto utili. Oltre a Donini e Razza presenti al dibattito Marini (Acoi), Scambia (Sigo), Altini (Simm), Gensini, (Sit) Leggi...

Covid
Contagi medi giornalieri aumentati di una volta e mezzo in Sardegna e Campania, quasi raddoppiati nel Lazio e Sicilia. Al contrario, Lombardia e Piemonte, le 2 Regioni che nella prima fase della pandemia sono state colpite più violentemente dai contagi, nella seconda fase presentano un incremento mediamente più limitato dei nuovi contagi, rispettivamente del 14,6% e 11,5%. L’aggiornamento al 24 settembre dei dati relativi all’emergenza Covid-19 e le riflessioni sulla nuova fase della pandemia dell’Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane. Leggi...

Quale sanità
Al di là degli assi non «cartesiani» utilizzati dal ministro per conseguire il risultato preteso, il progetto c'è. Così come sembrano esserci anche i quattrini, anche se da conquistare tutti con l'elaborazione dei relativi progetti, che però ancora non ci sono, e da incassare, poi, a stati di avanzamento di Ettore Jorio Leggi...

<strong>Il dibattito sull&rsquo
Proseguiamo il dibattito sollevato dall'ultimo libro di Ivan Cavicchi sulle evidenze scientifiche in medicina con Maurizio Benato. “Appare abbastanza chiaro che l’aiuto offerto dalla EBM non può trasformarsi in un ergastolo teorico e pratico per i medici. Anche per i medici, così per Albert Einstein, nel campo di coloro che cercano la verità non esiste alcuna autorità umana pena venir travolto dalle risate degli dei” di Maurizio Benato Leggi...

Covid
I ricoverati in terapia intensiva salgono a 271 (7 pazienti in più di ieri). Sono 71 i ricoverati in ospedale in più per un totale che arriva a 3.048. I pazienti in isolamento domiciliare sono 47.311. Per quanto riguarda i tamponi oggi il dato è in aumento: ne sono stati effettuati 90 mila rispetto ai 51 mila di ieri. Leggi...

Covid e immigrazione
Una prevalenza di casi positivi analoga a quella rilevata nella popolazione generale. Ospitati in 68 strutture italiane, i migranti positivi sono stati registrati soprattutto in quelle del Nord Italia. Sono stati 62 i ricoverati in ospedale di cui 2 in terapia intensiva. Nessun decessi tra i migranti positivi. Questi i dati dell’indagine nazionale nelle strutture del sistema di accoglienza per migranti. L’INDAGINE Leggi...

<strong>Il dibattito sull&rsquo
Proseguiamo il dibattito sollevato dall'ultimo libro di Ivan Cavicchi sulle evidenze scientifiche in medicina con Ornella Mancin. “La questione dell’evidenza non è un'altra cosa dai problemi della sanità. Essa è un problema della sanità. Ma nessuno ne parla. Tutti parlano di territorio, di ospedale, di case per la salute, di medici da assumere, ma mai di evidenze” di Ornella Mancin Leggi...

Covid
In calo il numero di decessi: sono 16 rispetto ai 17 di ieri. I ricoverati in terapia intensiva salgono a 264 (10 pazienti in più di ieri). Sono 131 i ricoverati in ospedale in più per un totale che arriva a 2.977. I pazienti in isolamento domiciliare sono 47.082. Per quanto riguarda i tamponi oggi il dato è in netto calo: ne sono stati effettuati 51 mila rispetto agli oltre 87 mila di ieri Leggi...

Vaccino antinfluenzale
Cartabellotta: “I dilemmi etici posti da una programmazione inadeguata del fabbisogno vengano risolti da meccanismi di solidarietà tra Regioni, da approvvigionamenti diretti del Ministero tramite circuiti internazionali e, soprattutto, da un’adeguata organizzazione regionale con tempestiva chiamata attiva delle fasce a rischio”. Leggi...

spacer Ronzulli (FI): "Garantire vaccini in farmacie in dosi sufficienti"  
Covid
Superata ieri notte la soglia simbolica del milione di morti per Covid nel mondo su un totale di oltre 33milioni di casi. Il paese più colpito sia in termine di contagi che di decessi sono gli Usa. Dopo gli Stati Uniti, i Paesi con il maggior numero di casi sono India, Brasile e Russia. In Europa è la Spagna il Paese più colpito con oltre 735mila casi. L'Italia è al ventesimo posto nel Mondo con 309mila casi. Leggi...

spacer Speranza: “È un numero impressionante e purtroppo ancora in crescita”  
Covid o non Covid la sanità
Il coronavirus ha dato modo ai responsabili del dissesto della sanità, afflitta da alcuni mali storici mai sanati, di «nascondersi tra la folla» e continuare a vivacchiare nel dramma strutturato utilizzando la paura come disattenzione sociale di Ettore Jorio Leggi...

<strong>Il dibattito sull&rsquo
Proseguiamo il dibattito sollevato dall'ultimo libro di Ivan Cavicchi sulle evidenze scientifiche in medicina con Giuseppe Familiari. “Non posso concordare con Ivan Cavicchi quando scrive che i programmi della formazione universitaria restano ancora troppo convenzionali e purtroppo troppo nozionisti. La “complessificazione” e i “principi pragmatici” di cui scrive sono infatti anche un preciso argomento di studio e di indirizzo della Conferenza Permanente dei Presidenti di Medicina e Chirurgia” di Giuseppe Familiari Leggi...

Una nuova (potente) arma per combattere il Covid: la solidarietà
Perché la solidarietà è stata dimenticata nonostante la forza delle cose di un tempo davvero difficile? E perché, nel pur ampio dibattito pubblico che ha accompagnato la pandemia da COVID-19, ci si è limitati ad evocare le sanzioni a carico di chi non rispettava i divieti prescritti per contenere la diffusione dell’infezione senza richiamarci a questa straordinaria virtù?  di Fabio Cembrani Leggi...

&ldquo
Pubblicato il report relativo al periodo 14-20 settembre 2020. Cresce l’incidenza che arriva a 31,4 casi per mille abitanti. Indice Rt a 0,95. Cresce l’occupazione dei posti letto in area medica e terapia intensiva. I focolai aumentano ancora e sono 2.868. Ancora presto per valutare l’effetto della riapertura delle scuole. Età media nuovi casi stabile a 41 anni. Leggi...

spacer Rezza: “Necessario mantenere comportamenti prudenti ed evitare in tutti i modi gli assembramenti”  
Covid
I ricoverati in terapia intensiva scendono a 244 (2 pazienti in meno di ieri). Sono 6 i ricoverati in ospedale in più per un totale che arriva a 2.737. I pazienti in isolamento domiciliare sono 44.737. Per quanto riguarda i tamponi oggi il dato è in linea con ieri: ne sono stati effettuati 107 mila rispetto agli oltre 108 mila di ieri. Leggi...

Il dibattito sull&rsquo
Proseguiamo il dibattito sollevato dall'ultimo libro di Ivan Cavicchi sulle evidenze scientifiche in medicina con Maria Teresa Iannone: “Le scelte operative, per quanto espresse tecnicamente e schematicamente, devono sempre scrutare il senso sotteso alle dimensioni immateriali ed intangibili del lavoro di servizio, dando a queste, nell’operatività, visibilità e riconoscibilità”. di Maria Teresa Iannone Leggi...

Covid
“L'attuale situazione epidemiologica in molti paesi – si legge nel nuovo Risk Assessment dell’Ecdc - è preoccupante in quanto pone un rischio crescente di infezione per gli individui vulnerabili (individui con fattori di rischio per la grave malattia da COVID-19, come gli anziani) e per gli operatori sanitari, in particolare nelle cure primarie, e richiede azione di sanità pubblica”. Bulgaria, Croazia, Rep. Ceca, Ungheria, Malta, Romania e Spagna i Paesi più a rischio. IL RAPPORTO. Leggi...

spacer Speranza: “Italia a basso rischio? Piedi per terra. È ancora dura”  
Covid
I ricoverati in terapia intensiva salgono a 246 (2 pazienti in più di ieri). Sono 73 i ricoverati in ospedale in più per un totale che arriva a 2.731. I pazienti in isolamento domiciliare sono 43.803. Per quanto riguarda i tamponi oggi il dato è ancora in aumento: ne sono stati effettuati 108 mila rispetto agli oltre 103 mila di ieri. Leggi...

Covid
Cresce anche il numero delle ospedalizzazioni e dei ricoveri in terapia intensiva. Nella settimana 16-22 settembre circa l’85% dei pazienti ricoverati con sintomi si concentrano in Lazio (482), Campania (360), Lombardia (294), Sicilia (224), Puglia (204), Emilia-Romagna (185), Piemonte (164), Liguria (148) e Veneto (141). L’82,8% dei pazienti in terapia intensiva si distribuisce in 9 Regioni: Lombardia (34), Lazio (31), Campania (23), Emilia-Romagna (22), Toscana (21), Sardegna (21), Liguria (17), Sicilia (15) e Veneto (14).   Leggi...

<strong>Il dibattito sull&rsquo
Proseguiamo il dibattito sollevato dall'ultimo libro di Cavicchi sulle evidenze scientifiche in medicina con Stefano Mantegazza. “Come suggerisce la seconda lettera di Ebm, le evidenze dovrebbero in effetti porsi alla base di ogni prassi scientificamente valida nel senso stretto di necessaria «base di partenza» o anche di «basamento» su cui innestare una strategia orientata al risultato migliore. Non dovrebbero invece porsi né come meta né come perimetro invalicabile di quella prassi” di Stefano Mantegazza Leggi...

Aborto, suicidio assistito ed eutanasia
Pubblicato ieri un documento sul fine vita curato dalla Congregazione per la Dottrina delle Fede, l'organo più autorevole del Vaticano incaricato di promuovere e tutelare la dottrina della Chiesa cattolica. Netta e definitiva la condanna: “L’eutanasia è un atto omicida che nessun fine può legittimare e che non tollera alcuna forma di complicità o collaborazione, attiva o passiva. Coloro che approvano leggi sull’eutanasia e il suicidio assistito si rendono, pertanto, complici del grave peccato che altri eseguiranno. Costoro sono altresì colpevoli di scandalo perché tali leggi contribuiscono a deformare la coscienza, anche dei fedeli”. IL TESTO INTEGRALE Leggi...

Covid
I ricoverati in terapia intensiva salgono a 244 (5 pazienti in più di ieri). Sono 54 i ricoverati in ospedale in più per un totale che arriva a 2.658. I pazienti in isolamento domiciliare sono 43.212. Per quanto riguarda i tamponi oggi il dato è ancora in aumento: ne sono stati effettuati 103 mila rispetto agli oltre 88 mila di ieri. Leggi...

<strong>Il dibattito sull&rsquo
Proseguiamo il dibattito sollevato dall'ultimo libro di Cavicchi sulle evidenze scientifiche in medicina con Dario Manfellotto: “Il medico del futuro dovrà essere capace di utilizzare al meglio tutti i progressi della scienza a cominciare dalla medicina basata sull’evidenza, da individualizzare e trasferire al paziente visto nella sua interezza e nella sua vita reale”. di Dario Manfellotto Leggi...

<strong>Il crollo costante delle nascite
Pubblicato l’annuale report del Ministero della Salute. Anche nel 2017 prosegue il calo delle nascite in tutte le aree del Paese: sono nati 461.284 bambini (nel 2016 erano 474.925).” Il fenomeno è in larga misura l’effetto della modificazione della struttura per età della popolazione femminile ed in parte dipende dalla diminuzione della propensione ad avere figli”. IL RAPPORTO Leggi...

Covid
In calo invece il numero di decessi: sono 14 rispetto ai 17 di ieri, portando il totale a 35.738. I dimessi/guariti sono 967 in più per un totale che arriva a 219.670. Gli attualmente positivi in più sono 410 per un totale di 45.489. Per quanto riguarda i tamponi oggi il dato è in aumento: ne sono stati effettuati 87 mila rispetto agli oltre 55 mila di ieri. Leggi...

Le evidenze scientifiche in medicina
Con queto articolo di Gensini, Rasoini e Alderighi dell'Ircc Multimedica, apriamo su QS un forum aperto di discussione sul ruolo delle evidenze scientifiche in medicina. Un confronto che prende il via dalla pubblicazione dell'ultimo libro di Ivan Cavicchi e che pensiamo possa essere di stimolo a quanti ricercano la “verità”, nel bene e nel male, anche in medicina di G.Gensini, R.Rasoini, C.Alderighi Leggi...

 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy