QS EDIZIONI
Martedì 21 SETTEMBRE 2021
Covid
Questa la situazione fotografata dal Governo alla data di venerdì scorso nel consueto rapporto settimanale. Nelle ultime 72 ore, dopo l'annuncio del decreto legge che dal 15 ottobre renderà obbigatorio il Green Pass in tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati, c'è stata un'impennata con quasi 560 mila dosi somministrate ma l'obiettivo di vaccinare tutti gli italiani dai 12 anni in su per i quali è autorizzato e disponibile il vaccino anti Covid è ancora lontano. IL RAPPORTO Leggi...

spacer Speranza: “Da oggi via campagna dose aggiuntiva. Diamo protezione a chi ha sistema immunitario più debole”  
Covid
Salgono i ricoveri in area non critica (+53 rispetto a ieri) ma scendono quelli in Terapia intensiva (-7). La regione con più casi odierni è la Sicilia (+514), seguita da Emilia Romagna (+333), Lazio (+243), Toscana (+231), Veneto (+229) e Campania (+198). Leggi...

Legge 194
L’emergenza legata alla pandemia SARS CoV-2 ha reso più stridenti le enormi differenze e le disuguaglianze tra le varie aree nel nostro Paese. Nel 2019 il metodo farmacologico, è stato adottato nel 24,9% del totale delle IVG. Un dato che ci colloca tra gli ultimi nei confronti internazionali. Quanto ai consultori, la bozza di riforma dell’assistenza territoriale nell’ambito dei progetti del Pnrr ne prevede una disastrosa riduzione di numero che ne snaturerebbe le funzioni di Filomena Gallo, Mirella Parachini e Anna Pompili Leggi...

La riforma dell&rsquo
Per costruire la nuova domiciliarità e l’integrazione socio sanitaria bisogna affrontare un nodo cruciale: rafforzare la struttura del sociale per renderla forte e competitiva con le strutture sanitarie. Bisogna potenziare gli Ambiti territoriali Sociali, previsti dalla 328/2000 e dal DL 117 /2017 attribuendo loro un riconoscimento giuridico e dotandoli della strumentazione e delle figure professionali adeguate per il loro funzionamento di Livia Turco Leggi...

Quale futuro per il dirigente sociologo del Ssn
La domanda di salute è cresciuta e si è diversificata in maniera esponenziale e a maggior ragione per il mutato quadro epidemiologico e demografico acuito dall’attuale crisi pandemica e il contributo della sociologia della salute non può che essere una risorsa, un valore aggiunto, per elaborare soluzioni e nuove chiavi di lettura dello stesso Ssn, della sua organizzazione del lavoro, del rapporto tra le professioni, del rapporto con i cittadini e le loro forme di partecipazione di Saverio Proia Leggi...

Dopo il Covid la definizione delle responsabilità
Sarebbe gravissimo se, anziché concentrarci sulla costruzione e reingegnerizzazione del sistema, ci dovessimo concentrare su ipotesi difensive che controbilanciassero le nuove risorse in arrivo. Federsanità presenterà nei prossimi giorni una richiesta al Governo e agli organismi comunitari, affinché valutino l’ipotesi di un intervento comunitario e di un disegno di legge in tal senso di T.Fritteli, M.Hazan, G.P.Macrì Leggi...

Quale riforma per la salute mentale
La salute mentale è un campo nel quale per forza l’uso delle verità deve essere fatto in modo pragmatico. Ci serve quindi un genere di scienza adatta alla sua complessità. Per questo abbiamo bisogno di una riforma e se davvero si vuole riformare per quel che mi riguarda sono disponibile a dare una mano di Ivan Cavicchi Leggi...

Monitoraggio Covid
L’indice di trasmissibilità scende a 0,85 rispetto allo 0,92 della scorsa settimana. In discesa anche l’incidenza settimanale da 64 a 54 per 100 mila abitanti. La Calabria supera le soglie di sicurezza dei posti letto ma al termine di ulteriori verifiche per un soffio rimane bianca. Ma fino a tarda sera non sono giunte conferme in tal senso dal Ministero. IL REPORT Leggi...

spacer La conferenza stampa di Brusaferro e Rezza: "Italia tra i Paesi con la circolazione più contenuta grazie alla vaccinazione"  
Covid
Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 284.579 (ieri erano stati 306.267) con un rapporto positivi tamponi all’1,6% rispetto all’1,7% di ieri. La regione con più casi odierni è la Sicilia (+602), seguita da Toscana (+494), Campania (+477), Emilia Romagna (+473), Veneto (+463), Lazio (+368) e Lombardia (+360). Leggi...

Covid
Cresce ancora la predominanza della variante delta negli ultimi 45 giorni passando da 88,1% a 88,7%. I dati sono contenuti nel nono bollettino dell’Iss. Come atteso, questi dati differiscono leggermente da quelli dell’ultima ‘flash survey’, (prevalenza stimata della variante delta pari al 99,7%) che invece sono relativi ad una indagine di prevalenza effettuato su un campione significativo di casi selezionato nella sola giornata del 24 agosto. Leggi...

Covid
Il dato emerge dal report settimanale dell’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Università Cattolica, Facoltà di Economia. “Sicuramente l’estensione dell’utilizzo del green pass varato dal Consiglio dei Ministri nella giornata di ieri oltre che essere un modo per continuare a tutelare la salute dei cittadini può fungere da catalizzatore della campagna vaccinale”. IL REPORT Leggi...

Le vere ragioni della privatizzazione del Ssn non sono quelle che ci raccontano Bindi, Dirindin e Geddes
Gli autori dell’articolo apparso su QS ci vogliono far credere che il rischio della privatizzazione sia una probabilità orientata al futuro dimenticando che la privatizzazione, ormai proprio a causa delle politiche fatte in particolare dalla Bindi sino ad ora, è già una realtà conclamata. Cioè non è un rischio quindi una probabilità ma un drammatico dato di fatto di Ivan Cavicchi Leggi...

Covid
Il nuovo aggiornamento del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie vede l’Italia tutta di colore arancione anche se, Basilicata, Calabria e Sicilia a sono colorate di rosso (la settimana scorsa le rosse erano 6). Rispetto alla scorsa settimana poi la Valle d’Aosta passa dall’arancione al rosso. Leggi...

Covid
Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 306.267 (ieri erano stati 317.666) con un rapporto positivi tamponi all’1,7% rispetto all’1,5% di ieri. La regione con più casi odierni è la Sicilia (+878), seguita da Veneto (+613), Lombardia (+573), Campania (+475), Toscana (+435), Emilia Romagna (+364) e Lazio (+314). Leggi...

Covid
Eurostat ha aggiornato le sue rilevazioni sull’eccesso di mortalità registrato nella Ue a seguito della pandemia. Il calo dopo il picco di aprile 2021 (+20%) e il +40% di novembre 2020 (rispetto alle medie degli stessi mesi 2016 – 2019). L'eccesso di mortalità continua tuttavia a variare tra gli Stati membri dell'UE: da circa -3% in Belgio e Svezia a +25% in Grecia e +26% a Cipro nel luglio 2021. Leggi...

Covid
Nella settimana 8-14 settembre tutti i numeri in calo, compresi quelli di ricoveri e terapie intensive. L’esitazione vaccinale persiste soprattutto negli over 50. I numeri confermano l’efficacia dei vaccini nel ridurre decessi (96,3%), ricoveri ordinari (93,4%) e in terapia intensiva (95,7%). Ma con l’arrivo dell’autunno e la riapertura delle scuole gli oltre 9 milioni di non vaccinati alimenteranno la circolazione del virus e l’aumento delle ospedalizzazioni. LE TABELLE Leggi...

Covid
Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 317.666 (ieri erano stati 318.593) con un rapporto positivi tamponi all’1,5% rispetto al 1,3% di ieri. La regione con più casi odierni è la Lombardia (+628), seguita da Veneto (+525), Sicilia (+471), Campania (+394), Toscana (+373), Lazio (+371) ed Emilia Romagna (+324). Leggi...

Ecco come ricostruire la sanità
Nel 2020 oltre 1,3 milioni di ricoveri in meno rispetto al 2019: -10% per chemioterapia, -15% per radioterapia e -80% per le attività chirurgiche oncologiche programmate. Il Recovery Plan prevede di riservare solo l’8,3% dei fondi alla sanità. Ma questo non basta. Si pone l’assoluta necessità di ridisegnare il Sistema Sanitario Nazionale anche sulla base delle carenze emerse durante la pandemia ed utilizzando i fondi cospicui, anche se insufficienti, che arriveranno con il Recovery Fund di Forum Permanente sul Sistema Sanitario Nazionale nel post-Covid Leggi...

L&rsquo
Oggi l’Aids può essere considerata una malattia cronica. Ma nonostante i traguardi terapeutici raggiunti, i rischi sono sempre in agguato, soprattutto tra la popolazione più giovane. Se le nuove diagnosi di Hiv sono infatti in calo, l’incidenza più alta si registra nella fascia 25-29 anni. Per questo nella puntata di ieri di Camerae Sanitatis, politici ed esperti hanno evidenziano la necessità di riaccendere i riflettori su Hiv e Aids. E c’è già una proposta di legge a questo scopo di Lucia Conti Leggi...

<strong>Manifesto per la Salute Mentale:</strong> &ldquo
La riforma Basaglia, che ha ridato dignità di cittadinanza e diritto alla soggettivazione della propria vita al “paziente psichiatrico” (sino ad allora non considerato entità giuridica e politica), è sotto attacco, nonostante le dimostrazioni di qualità provenienti da quei servizi che ne hanno applicato lo spirito in modo innovativo. È tempo che tutte le forze riformatrici che considerano il pensiero e la prassi della cura psichica pubblica come strumenti critici di costruzione solidale e democratica della vita cittadina si uniscano per opporsi alla controriforma in atto di A.Barbato, A.D’Elia, P.Politi, F.Starace, S.Thanopulos Leggi...

&ldquo
Il presidente Aceti: “Serve finanziamento specifico in prossima Legge di Bilancio, suo aggiornamento e una relazione del Ministero su stato di attuazione. Ora su questa partita serve un cambio di passo per passare da formalismi e burocrazie a veri e propri fatti concreti”. Leggi...

La sanità
Ci sono almeno quattro indizi incontestabili e la conferma che non fosse in vista alcun rafforzamento del SSN è arrivata già lo scorso aprile quando il Governo ha reso note le previsioni di andamento della spesa sanitaria pubblica con la tendenza programmata decisamente al ribasso: 6,7% nel 2022; 6,6% nel 2023 e addirittura 6,3% nel 2024 di Rosy Bindi, Nerina Dirindin e Marco Geddes Leggi...

Covid
Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 318.593 (ieri erano stati 120.045) con un rapporto positivi tamponi all’13% rispetto al 2,3% di ieri. La regione con più casi odierni è la Sicilia (+684) seguita da Lombardia (+435), Veneto (+427), Lazio (+326), Emilia Romagna (+314), Campania (+301) e Toscana (+279). Leggi...

Nella Ue più
Il dato è stato diffuso da Eurostat che ha evidenziato come il 7,2% dei 446 milioni di abitanti dell’Europa a 27 abbia dichiarato di soffrire di depressione in forma cronica. Tra questi le donne denunciano una incidenza maggiore con una quota dell’8,7% rispetto al 5,6% degli uomini. Italia sotto la media europea con una percentuale complessiva del 5,3% che vede comunque anche qui le donne in maggioranza. Leggi...

Covid
Sale ancora la percentuale del personale scolastico con almeno una dose o dose unica di vaccino contro il Covid nella settimana che segna la riapertura delle scuole. Ma resta ancora molto alto il numero di persone più a rischio per dato anagrafico senza alcuna copertura. Un numero che sembra non riuscire a ridursi da ormai troppe settimane. Leggi...

Covid
In occasione della 71ª sessione del Comitato regionale per l'Europa dell'OMS è stato presentato un documento in cui si analizzano le lezioni apprese dalla pandemia per non arrivare un’altra volta impreparati di fronte a future emergenze sanitarie. IL DOCUMENTO Leggi...

Covid
Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 120.045 (ieri erano stati 267.358) con un rapporto positivi tamponi al 2,3% rispetto all’1,7% di ieri. La regione con più casi odierni è la Sicilia (+618) seguita da Emilia Romagna (+470), Veneto (+291), Lazio (+271), Lombardia (+220), Toscana (+207) e Campania (+151). Leggi...

Riforma del territorio
Con un territorio così diverso e frammentato sul piano delle condizioni orografiche, una situazione demografica che ha la tendenza all’invecchiamento esasperato e con la necessità di dovere rilanciare le politiche dei borghi altrimenti destinati all’abbandono con conseguente caduta del turismo storico culturale attrattivo nei piccoli centri collinari e montani, occorre pensare bene secondo un rinnovato "fumetto" ispiratore di Ettore Jorio Leggi...

Ordini troppo cauti verso i medici no vax
Abbiamo sentito differenti spiegazioni di questo cauto attendismo, compresa quella che durante il periodo di sospensione il medico non può essere chiamato dall’Ordine fino al termine della stessa. Mi sembrano affermazioni alquanto deboli di Antonio Panti Leggi...

Governo e Parlamento
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy