QS EDIZIONI
Martedì 28 MARZO 2017
La legge 24 e la gestione del &ldquo
In sanità esistono due tipologie di rischio: un rischio di “impresa” intrinseco alle tecnologie, ai meccanismi di produzione della organizzazione sanitaria e proporzionale alla complessità del sistema e un rischio definito “rischio puro”, che non è correlato alla complessità del sistema produttivo e dipende dal concatenarsi di situazioni che favoriscono l’insorgenza di un evento avverso, esso non è prevedibile o quantificabile di Domenico Della Porta Leggi...

Patto sanità
Nel tempo è sparito ogni riferimento alla presenza dei privati nella governance del Patto: in sostanza, quelli che avrebbero voluto e dovuto investire alcuni miliardi di Euro vennero lasciati fuori dal tavolo. Gli investimenti in ICT del Ssn sono rimasti praticamente invariati, con buona pace del mercato e di una sanità italiana. Nel mentre, a Bolzano, si è deciso di dar vita a un vero e proprio Patto di Sanità Digitale in scala ridotta. di Paolo Colli Franzone Leggi...

Usa
Si interrompe per il momento il cammino della controriforma sanitaria di Donald Trump. Ieri la Camera Usa ha deciso di non mettere ai voti la legge del presidente Trump che cancellava la precedente riforma sanitaria perché i voti per farla passare non c’erano. Ed esce un sondaggio dove il 56% degli americani dice no alla controriforma di Grazia Labate Leggi...

Quando il Soccorso è
Diverse le cause: dalla carenza di personale, sia nei Pronto Soccorso che nei reparti, ai tagli del numero di posti letto. Dal 2000 al 2013, si è registrata una riduzione del 24% dei posti letto, parallelamente alla loro aumentata necessità dato l'aumento di ricoveri di pazienti anziani, polipatologici. È quanto emerso da un'indagine condotta dall'Anaao sui Pronto Soccorso italiani. L'INDAGINE ANAAO Leggi...

spacer Troise (Anaao): "Per risolvere problema Pronto Soccorso necessario adeguamento di risorse umane e posti letto"  
Gestione Lean degli ospedali: meno soldi più
“Sanità Lean”, un libro di Francesco Nicosia, uno dei massimi esperti in Italia di “sanità snella”, ripercorre i casi di Lean applicati in ospedali italiani. Questo approccio, iniziato nel 2001 al Virginia Mason Medical Center di Seattle, permette di trasformare il risparmio in un miglioramento dei servizi. Leggi...

Rapporto nascite 2014: ancora troppi cesarei
Pubblicato il rapporto sul Certificato di assistenza al parto (Cedap): quasi il 90% dei parti avviene nelle strutture pubbliche.  Il 62,5% è avvenuto in strutture dove se ne fanno oltre 1000 l’anno, il 30,01% in quelle con un numero di parti tra 500 e 1000 l’anno, ma  il 7,53% avviene ancora in strutture da meno di 500 parti l’anno che sono 107 su 437  nel pubblico, 16 su 66 nel privato accreditato e 10 su 10 nel privato. IL DOCUMENTO. Leggi...

Bloomberg: &ldquo
Con un punteggio di 93,11 su 100 l'Italia è prima nella classifica stilata dal Bloomberg Global Health Index. Gli italiani sono i più sani del mondo, nononstante i problemi legati all'economia. Il merito è soprattutto del nostro stile di vita.  Leggi...

spacer Lorenzin: "Dieta, stili vita e Ssn i segreti della longevità italiana"  
Anaao: &ldquo
Chi, come noi, studia da almeno dieci anni la programmazione del fabbisogno di medici specialisti nel SSN, accoglie con soddisfazione il suo emergere a problema nazionale meritevole di un intervento politico. Ci permettiamo, però, di avanzare alcune precisazioni e di delineare proposte concrete per incominciare a indicare gli elementi fondamentali per avviare una soluzione di C.Palermo, D.Montemurro e F.Ragazzo Leggi...

Arrivano le mutue
Oggi dopo che i decreti Turco e Sacconi (2008/2009) avevano preparato il terreno, siamo praticamente al break point, cioè è iniziato il cambio di sistema. Come mai nessuno ne parla? Possibile mai che i difensori della sanità pubblica si siano distratti al punto da farsela fare praticamente sotto il naso? di Ivan Cavicchi Leggi...

In Europa sempre meno figli
I dati Eurosta a marzo 2017 parlano chiaro: la tendenza europea è a un calo dei tassi di natalità e fertilità, cui fa riscontro l'aumento dell'età media delle mamme al primo parto e l'aumento dell'aspettativa di vita. L'Italia è ultima per tasso di natalità con 8 nati vivi su mille abitanti, contro una media europea di 10 nati per mille. Leggi...

Rapporto 2016 Guardia di Finanza
Tolte inoltre dal mercato 215 tonnellate e 335.000 litri di generi agroalimentari contraffatti o prodotti in violazione della normativa sul made in Italy. Questi alcuni dei numeri riguardanti la sanità contenuti nel Rapporto annuale 2016 presentato oggi alla presenza del ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan e del Comandante Generale, Gen. C.A. Giorgio Toschi.  Leggi...

Ticket specialistica e intramoenia
A tanto ammonta l'onere per la compartecipazione alla spesa sanitaria (farmaci esclusi) calcolato dall'Agenas nel periodo 2012/2015. L'andamento segna comunque un calo (ma non in tutte le Regioni) di tutte le voci di spesa considerate (ticket su prestazioni specialistiche, pronto soccorso e altre voci minori, più compartecipazione alla spesa per l'intramoenia). In Valle d'Aosta la spesa più alta, con una media di 69 euro l'anno, la spesa più bassa in Sicilia con una media annua di 17 euro l'anno. LO STUDIO AGENAS. Leggi...

Amianto, emergono nuove patologie correlate
Tra le neoplasie causate dall’esposizione all’amianto ci sarebbero anche il cancro alla laringe e alle ovaie. È questo il parere dell’International Agency for Research on Cancer, punto di vista scientifico che l’ONA, l’Osservatorio Nazionale sull’Amianto vuole ufficializzare. Chiede un incontro con l’Inail per inserire queste patologie nell’elenco già esistente. Leggi...

Hiv/Aids
Recenti avvenimenti di cronaca vengono trattati dai media in maniera offensiva e discriminatoria che riaprono un clima da caccia alle streghe veicolando messaggi dannosi per la prevenzione e i diritti delle persone. La Lega italiana per la lotta all’Aids invita gli organi d’informazione ad “aiutare tutta la collettività a non tornare indietro” Leggi...

Università
Dati, archivi e serie storiche saranno accessibili nel sito web dell’Osservatorio. Tirate le somme di 15 anni di attività di Osservasalute: aumenta la speranza di vita, ma rimangono problemi di equità tra le Regioni. Avviata collaborazione con Simg. Ricciardi: “Vogliamo trasformare i nostri Rapporti da strumento scientifico per addetti ai lavori in una fonte di informazioni per tutti”. Leggi...

Cosa accade nella nostra mente sotto l&rsquo
Cosa sono la paura, il terrore e il male? Quanto vale la vita umana sotto l’incubo del terrorismo estremo? Nella nostra quotidianità prevarrà l’insicurezza? Questi interrogativi hanno animato il convegno “La vita ai tempi del terrorismo”, organizzato nei giorni scorsi a Roma dall’Ordine degli Psicologi del Piemonte, in collaborazione con Ordine degli psicologi del Lazio e il Centro studi internazionali. Leggi...

Nuovo orario di lavoro
Indagine Fiaso sull’impatto della legge sull'orario di lavoro europeo: “Qualche difficoltà nelle sale operatorie e nei servizi di emergenza c’è stata. Ma nonostante i blocchi delle assunzioni che si protraggono da anni e una popolazione sanitaria sempre più con i capelli grigi alla fine, rimboccandosi le maniche, il sistema ha retto all’impatto”. Non ci sono stati problemi nelle liste d'attesa né sulle assenze per malattia. Ma per i direttori delle Asl la norma dovrebbe prevedere alcune deroghe per garantire la funzionalità dei servizi e i diritti dei lavoratori. Leggi...

spacer Anaao: “Ecco i furbetti dell’orario di lavoro. Inaccettabile richiesta Fiaso di deroghe e franchige”  
Cancro
Presentato il Monitoraggio civico di Cittadinanzattiva sulle strutture oncologiche: buona la personalizzazione delle cure e la presa in carico del paziente. Da migliorare gestione dei tempi di attesa, informatizzazione e continuità assistenziale. Online i risultati struttura per struttura, una guida per scegliere dove curarsi.  Leggi...

spacer Cipomo: “Troppo poche le reti oncologiche attive. In Italia ce ne sono solo sei"  
Associazione Luca Coscioni: &ldquo
I congiunti di Mario Monicelli, Lucio Magri, Carlo Lizzani e di Michele Troilo commentano i dati dello studio Istat sulle malattie fisiche e mentali associate al suicidio. Secondo questo studio su 12.877 suicidi in tre anni, in 737 casi è certificata la presenza di malattie fisiche rilevanti. "Per molti di questi malati, se in Italia fosse legale il ricorso all’eutanasia, sarebbe possibile evitare una fine così "indegna" e ottenere invece una morte degna, accanto alle persone care". Leggi...

spacer Lo studio Istat su malattie fisiche e mentali associate al suicidio  
Da Slow Food, Medicina Democratica e altre 24 associazioni un Manifesto per la difesa del Ssn: 
Il Manifesto sarà presentato in occasione della prossima giornata mondiale della Salute dell'Oms il 7 aprile. "La salute non equivale alla quantità di prestazioni erogate. Un sistema sanitario sostenibile persegue il fine di determinare la migliore e più adatta risposta ai differenti bisogni di ciascuno, considerando criteri di documentata efficacia". Così la Rete Sostenibilità e Salute, che raggruppa associazione sanitarie di diversa matrice. IL MANIFESTO. Leggi...

spacer Rete Sostenibilità e Salute: ecco chi ne fa parte  
L&rsquo
Le nostre Vincenzine spesso lottano per noi nonostante noi. Sommando lavoro e affetti. E la sera, quando rientrano a casa dalla “fabbrica” (l’ospedale, l’Asl, il laboratorio, la farmacia, l’azienda...), gli occhi stanchi, ancora più veri, riescono pure a regalarci un sorriso. In cambio vogliono un nostro sguardo attento, sincero, pulito, rassicurante, protettivo. Non ringraziamole quest’8 marzo. Facciamolo tutti i giorni. Ma senza fronzoli, solo meritandocele di Fabrizio Gianfrate Leggi...

Istat
Il saldo naturale (nascite meno decessi) registra nel 2016 un valore negativo (-134 mila) che rappresenta il secondo maggior calo di sempre, superiore soltanto a quello del 2015 (-162 mila). Età media dei residenti in Italia si attesta sui 44,9 anni. Gli over 65 superano i 13,5 milioni e sono il 22% della popolazione. 17mila gli ultracentenari. Aspettativa di vita: 80,6 anni per gli uomini e 85,1 per le donne. IL RAPPORTO Leggi...

spacer Senior Italia FederAnziani: "Invecchiamento senza controllo della politica, pronti a sciopero fame"   spacer D’Ambrosio Lettieri (DI): "Nessuna sorpresa da crollo nascite. Vuoto pneumatico dell’azione di governo su lavoro, welfare, fisco e famiglia"  
Rapporto Oms
“I loro organi e sistemi immunitari ancora in via di sviluppo li rendono particolarmente vulnerabili all’aria e all’acqua sporca”, afferma Margaret Chan, Direttrice Generale dell’OMS. Le esposizioni dannose possono iniziare nell’utero materno e aumentare il rischio di parto prematuro. Inoltre, quando neonati e bambini in età prescolare sono esposti all’inquinamento dell’aria interno ed esterno e al fumo passivo, presentano un maggior rischio di polmonite infantile e un maggior rischio duraturo di malattie respiratorie croniche come l’asma. L’esposizione all’inquinamento atmosferico può anche aumentare il rischio duraturo di malattia cardiaca, ictus e cancro. Leggi...

Da Sacconi a Renzi, passando per Gimbe
Alcune riflessioni all’indomani della XII Conferenza della Fondazione Gimbe. Gimbe da tempo ci propone un pensiero che collocherei nel quadro del pensiero neoliberale, quello che punta a contro-riformare l’universalismo del nostro sistema sanitario di Ivan Cavicchi Leggi...

XII Conferenza Nazionale Fondazione Gimbe
Definanziamento pubblico, caos sanità integrativa, sprechi e dubbi sulla sostenibilità dei nuovi Lea. Questi i temi sui quali la Fondazione ha chiamato a raccolta la politica per intervenire in maniera decisa “perché senza un preciso piano di salvataggio i cittadini italiani rischiano di perdere la loro più grande conquista sociale” Leggi...

spacer Vecchietti (Rbm Assicurazioni Salute): “Serve un secondo pilastro sanitario aperto a tutti i cittadini”  
Incontinenza urinaria e presidi assorbenti
In Italia sono 4,5 milioni le persone che ne soffrono. Il modello proposto da FederAnzian si basa su un Accordo Quadro con i produttori, con la definzione di un prezzo degli ausili specifico per il Ssn e assegnando un budget individuale al paziente correlato al livello di gravità della sua condizione. A differenza dell’attuale sistema caratterizzato da un tetto di spesa indistinto a prescindere dalle condizioni dell’assistito. LO STUDIO Leggi...

Pubblica amministrazione
Ammonta a 5 miliardi il “castelletto” delle spese legali per liti e per oneri da contenzioso sostenute da Stato, Regioni, Province e Comuni dal 2010 ad oggi. L’esborso medio degli enti locali è 410 mila euro. Crescita dell’1,8% nel 2016 rispetto al 2015. Sud più “litigioso” del Nord con pagamenti superiori di un quintuplo. Leggi...

Migranti: 244 milioni nel 2015
Si conclude domani il secondo appuntamento dedicato alla Salute dei Migranti, organizzato da Oim e Oms. Tutti gli Stati partecipanti si sono impegnati a portare avanti un programma congiunto per migliorare le condizioni di salute di tutti i migranti. Diminuire il numero di malati, garantire equità di accesso alle cure sono tra i principali obiettivi proposti. Leggi...

spacer Migranti, ecco come l'Oms tutela la loro salute  
Studio &ldquo
Il 56,8% dei donatori ha affermato di aver cambiato le proprie abitudini nutrizionali proprio in virtù dell’appartenenza a un’associazione di volontariato.  Il 37,8% ha ritenuto anche importante modificare il consumo giornaliero o settimanale di alcolici. Il 42,3% del campione ha inoltre affermato di aver modificato i propri comportamenti come fumatore Leggi...

 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy