Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 07 OTTOBRE 2022
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Orlando (Comm. Inchiesta Ssn): “Ridurre gli sprechi, non i servizi”


29 SET - "Il federalismo sanitario non può degenerare - e spesso la cronaca giudiziaria denuncia tale perversione - in un intollerabile spreco di risorse, né può degenerare in un'incostituzionale disparità di trattamento - e spesso la cronaca giudiziaria denuncia tale perversione - tra persone residenti nelle diverse regioni, con distinzione inaccettabile tra cittadini di serie A di serie B rispetto al servizio sanitario”. Questo il commento del presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario e i disavanzi sanitari regionali Leoluca Orlando, intervenuto oggi alla presentazione del Rapporto dell'Osservatorio civico sul Federalismo in Sanità di Cittadinanzattiva.
Secondo Orlando, è piuttosto “necessario coniugare il diritto costituzionale fondamentale alla tutela della salute con la partecipazione e il rigore finanziari”.
In questa prospettiva, “i tagli non sono mai un valore in sé: è necessario, certamente, tagliare spese e ruberie ma – ha concluso Orlando - non è corretto, come spesso accade, ridurre servizi ai cittadini lasciando sprechi e ruberie, realizzando così un ipocrita pareggio si bilancio".
 

29 settembre 2011
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy