Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 05 GIUGNO 2023
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Regimenti (Lega): “Gli italiani devono riappropriarsi della sanità pubblica”


11 GIU - “Gli italiani devono riappropriarsi della sanità pubblica, ovvero di quel welfare sociale che in tutto il mondo è stato per tanto tempo un modello da seguire e che oggi, nonostante la presenza di strutture sanitarie di eccellenza e l’alta professionalità offerta da medici e ricercatori, mostra gravi difficoltà nella gestione quotidiana della sua attività sul territorio”. Lo afferma Luisa Regimenti, parlamentare europeo della Lega, commentando il quarto Rapporto della Fondazione Gimbe sulla sostenibilità del Servizio sanitario nazionale, presentato in Senato.

“Il quadro disegnato dalla Fondazione Gimbe deve farci riflettere” prosegue Regimenti, che è medico legale e responsabile per la Lega della Sanità nel Lazio, anche perché la sanità pubblica negli ultimi 10 anni è stata quasi messa in un angolo e soggetta a continui tagli di risorse finanziarie, “mentre servono investimenti mirati – precisa l’europarlamentare – sia sul fronte del personale, attraverso nuove assunzioni di medici e infermieri e una più articolata formazione professionale, sia riguardo alla capacità operativa degli ospedali e delle strutture, che hanno bisogno di coordinarsi tra loro in una ‘rete’ dinamica e facilmente fruibile dai cittadini”.

“La politica è chiamata giustamente in causa – sottolinea Regimenti – perché mancano ancora risposte efficaci e di lunga prospettiva. Come Lega siamo al governo del Paese da appena un anno, ma la sanità, pubblica e privata convenzionata, così trascurata dagli esecutivi che ci hanno preceduto, resta una nostra priorità. Per quanto mi riguarda, se nel Lazio ho attivato tavoli regionali per discutere e avanzare proposte costruttive insieme a tanti professionisti, a livello europeo lavorerò per una sanità diversa, per migliorare la cooperazione sotto il profilo sanitario tra i 28 Stati membri dell’Unione e garantire ai malati più tutele, attenzione e opportunità di cura e un abbattimento dei costi dei farmaci”.

11 giugno 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy