Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 17 SETTEMBRE 2019
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

La nota dell’Agenas: “Preoccupano i forti squilibri tra Nord e Centro Sud”

03 OTT - Dai dati presentati - sottolinea una nota dell'Agenas - emerge con chiarezza che per molti indicatori del PNE esiste  un sostanziale trend di miglioramento. In particolare, alcuni tra i più significativi  indicatori, sia di salute che di efficienza, tra i 114 esaminati, ce lo confermano: ricorso al parto cesareo primario , intervento chirurgico entro 48 ore dalla frattura del collo del femore, degenza postoperatoria entro 2 giorni per colecistectomia laparoscopica  denotano che si è finalmente invertita la rotta e che si è di fronte ad un significativo miglioramento delle performance.
 
Si tratta, comunque - prosegue la nota - di dati ricavati da indicatori non aggregabili fra di loro. Per questo motivo, alcune tabelle contenenti confronti e graduatorie  presentate oggi dalla stampa non sono né elaborate né condivise dall’Agenas.
Infatti, lo studio dimostra l’impossibilità di fare confronti e  graduatorie, aggregando diversi indicatori, dal momento che si tratta di indicatori che valutano ambiti differenti , con peso diverso,  sia in termini numerici, sia di impatto in termini di salute (un indice di mortalità per bypass aortocoronarico non ha lo stesso peso di  quello  relativo all’intervento entro 48 ore per frattura del collo del femore).
 
Obiettivo del PNE - specifica Agenas - non è quello di produrre graduatorie tra ospedali o tra Regioni,  ma costituire uno strumento di monitoraggio e valutazione a supporto della programmazione sanitaria nazionale e regionale e locale. Uno strumento prezioso, dunque,  per chi ha responsabilità di governo, amministrative e cliniche che consente di operare per migliorare il livello delle prestazioni erogate.
 
Peraltro, resta preoccupante la persistenza, senza miglioramenti sensibili, di forti squilibri territoriali, in particolare - conclude la nota - in ampie realtà del Centro Sud, già sottoposte a piani di rientro, confermando come alla giusta attenzione al governo della spesa non si affianchi un altrettanto efficace azione di miglioramento dei servizi.

03 ottobre 2013
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy