Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 24 MAGGIO 2022
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Spandonaro (Crea): "Restano grossi scarti tra risorse spettanti alle Aziende e quelle effettivamente assegnate alle Regioni"


26 FEB - “Il modello di finanziamento disegnato dalla legge 833 del ’78 – rimarca il coordinatore della ricerca, Federico Spandonaro del CREA – voleva valutare i costi e i benefici di ogni scelta, premiando efficienza ed equità. Ma così non è stato e ancora non è: si riproduce un meccanismo basato sulla spesa storica che tende a premiare le gestioni più inefficienti, ricomprendendo nel termine sia l’inefficienza tecnica che quella allocativa delle risorse stesse. Le condizioni generali della finanza pubblica e i continui interventi di razionalizzazione – prosegue Spandonaro – hanno inciso fortemente sulla capacità delle Regioni di far seguire un meccanismo di premialità finanziaria alla definizione di un sistema di valutazione delle Aziende”. Restano però i grandi scarti tra le risorse teoricamente spettanti alle singole Aziende e quelle effettivamente assegnate dalle Regioni. Differenze che, se di dimensioni contenute, per Spandonaro “possono essere attribuite a un adattamento alle specificità territoriali, ma che sopra un certo livello dimensionale sottendono un rischio di iniquità e di carenza di governo nel sistema di riparto”.

26 febbraio 2015
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy