Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 06 FEBBRAIO 2023
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Covid. Oggi 45.225 nuovi casi e 43 decessi. Attualmente positivi superano i 500 mila


Rispetto a mercoledì scorso ci sono 8.593 casi in più. Il tasso di positività è a quota 20,1%. Salgono i ricoverati con sintomi (+259 rispetto a ieri) e quelli in Terapia intensiva (+16). La regione con più casi odierni è la Lombardia (+8.498) seguita da Veneto (+6.509), Piemonte (+4.899), Emilia Romagna (+4.508), Lazio (+3.474), Toscana (+2.504) e Campania (+2.178).

05 OTT -

Sono 45.225 (ieri 58.885) i nuovi casi registrati oggi dal monitoraggio quotidiano del Ministero della Salute che porta il totale dei casi dall’inizio della pandemia a 22.648.063. Rispetto a mercoledì scorso ci sono 8.593 casi in più.

Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è oggi di 224.969 (ieri 293.096) con un rapporto positivi tamponi del 20,1% come ieri.

Oggi vengono segnalati 43 decessi rispetto ai 60 di ieri per un totale di 177.300 dall’inizio della pandemia. Salgono i ricoverati con sintomi (+259 rispetto a ieri) e quelli in Terapia intensiva (+16). Attualmente risultano ospedalizzate con sintomi 5.073 persone e 171 in TI.

Le persone in isolamento domiciliare sono 504.496 (contro i 486.842 di ieri). Oggi si segnalano 27.251 persone guarite per un totale di 21.961.023. Gli attualmente positivi sono 509.740 (contro i 491.811 di ieri).

La regione con più casi odierni è la Lombardia (+8.498) seguita da Veneto (+6.509), Piemonte (+4.899), Emilia Romagna (+4.508), Lazio (+3.474), Toscana (+2.504) e Campania (+2.178).

Note:

La Regione Abruzzo comunica che dal totale dei positivi sono stati eliminati due casi in quanto non pazienti covid.
La P.A. di Bolzano comunica che dei 758 nuovi positivi, 2 derivano da test antigenici confermati da test molecolare.
La Regione Umbria comunica che 2 dei ricoveri non UTI appartengono ai codici disciplina di Ostetricia & Ginecologia e Pediatria, e che 43 dei ricoveri non UTI appartengono ad altri codici disciplina di cui 11 in discipline post-acuto, riabilitative (cod. 60, 28, 56, 75).
La Regione Veneto comunica che nei valori riportati per le terapie intensive si è verificato un disallineamento temporale del flusso informativo pertanto per convenzione è stato riportato 5 dimessi da TI invece del n. 4 effettivi che include anche i negativizzati.



05 ottobre 2022
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Tabella

Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy