Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 18 GIUGNO 2019
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Spesa sanitaria 2013. In Europa stabile al 7,2% del Pil. Italia in media. Al top Danimarca e Finlandia

Pubblicati da Eurostat gli ultimi dati relativi alla spesa pubblica per la salute che conferma il dato del 2012. Il nostro Paese con il 7,2% di spesa in rapporto al pil si attesta in linea con la media europea. Ai vertici i Paesi scandinavi. Fanalino di coda Cipro.

08 LUG - Nel 2013 nella Ue la spesa per la salute è rimasta la seconda voce di spesa pubblica dopo quella per la protezione sociale (pensioni e welfare) con una media spesa da ogni Stato del 7,2% del pil, stesso valore registrato nel 2012. Per quanto riguarda i comparti, servizi ospedalieri hanno rappresentato la quota maggiore di spesa con il 3,5% del pil. Poi ci sono i servizi ambulatoriali per il 2,2% e i prodotti medicali, apparecchi e attrezzature per l’1%.
 
Lo Stato che ha destinato alla spesa per la Salute la percentuale di risorse più alta in relazione al Pil è la Danimarca (8,7% ), seguita da Finlandia (8,4% ), Paesi Bassi (8,3%) e la Francia (8,1% del PIL). Al contrario tra gli stati che spendono meno c’è Cipro (3,1% del pil), Lettonia (3,6%) e Romania (4%). L’Italia, con una spesa del 7,2% del pil, uguale a quella del 2012, si è collocata nella media dell’Europa a 28. 
 
Analizzando invece la percentuale di spesa pubblica destinata alla salute la media nella Ue è stata del 14,8%. Al vertice i Paesi Bassi con il 17,7%. Italia sotto la media con una percentuale di spesa pubblica destinata alla sanità del 14,1%. 
 

L.F.

08 luglio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy