Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 24 MAGGIO 2018
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Come migliorare il settore dei servizi, dalla sanità al turismo. Le proposte alla politica di Assosistema

Gli asset individuati da Assosistema vanno dalla qualificazione dell’offerta turistica italiana sotto il profilo igienico-sanitario attraverso l’applicazione di standard qualitativi ed ambientali a una adeguata progettazione delle gare d’appalto sanitarie per evitare ricadute sull’occupazione e abbassamento della qualità del servizio; nei servizi in appalto, valorizzazione della politica dei costi standard correlata a consumi e qualità predefiniti. IL DOCUMENTO POLITICO DI ASSOSISTEMA.

01 FEB - Assosistema, l’associazione di Confindustria che rappresenta le imprese di produzione, distribuzione, manutenzione dei dispositivi di protezione individuali e collettivi e di servizi di sanificazione e sterilizzazione dei dispositivi tessili e medici utilizzati in ospedali, case di cura, cliniche private, hotel, ristoranti, industrie e ambienti confinati, ha redatto un documento politico che contiene le proposte dell’Associazione per migliorare il settore dei servizi alla sanità e al turismo e dei DPI (Dispositivi di protezione Individuale).

Il Sistema Industriale Integrato di beni e Servizi Tessili e Medici Affini fattura 4.200 milioni di euro ed occupa in Italia circa 35.000 lavoratori, il 93% a tempo indeterminato e il 65% donne, con una media occupazionale di 26 addetti, occupando così il 5° posto fra i 24 settori rilevati dall’ultimo censimento Industria e Servizi dell’Istat.

Gli asset individuati da Assosistema vanno dalla qualificazione dell’offerta turistica italiana sotto il profilo igienico-sanitario attraverso l’applicazione di standard qualitativi ed ambientali a una adeguata progettazione delle gare d’appalto sanitarie per evitare ricadute sull’occupazione e abbassamento della qualità del servizio; nei servizi in appalto, valorizzazione della politica dei costi standard correlata a consumi e qualità predefiniti.


Ancora, lotta alla contraffazione e maggiore sorveglianza nel mercato dei Dpi per aumentare la sicurezza sul lavoro, superamento della logica dell’“usa e getta” a favore del principio del Riutilizzabile, anche attraverso il riuso del tessile a fine vita.

Gli obiettivi delle proposte sono garantire e migliorare un servizio di qualità nel settore del turismo, della sanità e della sicurezza sul lavoro, nel rispetto delle regole e dell’ambiente.

Assosistema ha coinvolto Confindustria nella condivisione dei contenuti del documento, in vista delle Assise Generali di Verona del prossimo 16 febbraio e che si appresta a promuovere presso le forze politiche, affinché rientrino tra le priorità della campagna elettorale e del futuro Governo, e intende proseguire nel percorso presentando le proprie istanze alle forze politiche, affinché siano comprese non solo nel periodo di campagna elettorale, ma anche recepite dal futuro Governo.

“Le imprese associate ad Assosistema svolgono un servizio molto importante e delicato che necessita del rispetto delle norme di legge e modelli di gestione efficaci, sicuri e sostenibili, in linea con le aspettative e le esigenze della collettività", ha detto Marco Marchetti, Presidente di Assosistema.

"La categoria - prosegue - ha maturato negli anni competenze tali che le hanno permesso di promuovere delle buone pratiche che, a partire dal concetto di sostenibilità ambientale e del principio del riutilizzabile, garantiscono sicurezza del servizio, occupazione stabile, regolamentazione del mercato e contrasto della concorrenza sleale. Un esempio: promuovere incentivi fiscali per le strutture commerciali che impiegano il tessile riutilizzabile nell’esercizio della propria attività. Il cambio di passo nella concezione del riutilizzo dei materiali nei settori del turismo e della sanità è maturo. Alle istituzioni chiediamo di metterlo in atto”.
 

01 febbraio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy