Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 01 DICEMBRE 2020
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Pensioni. Dal Sigm ecco una guida per i “Giovani Medici Previdenti”


Informazioni e consigli per “contrastare la drammatica previsione di un incerto futuro pensionistico per le nuove generazioni di medici”. Nasce così il Manuale dell'associazione nazionale Sigm per orientare i giovani camici bianchi nel sistema previdenziale.

21 NOV - Rendere fruibile il complicato sistema previdenziale di riferimento per i giovani medici, consentendo al lettore di reperire tutte le informazioni di base per costruirsi per tempo il proprio profilo previdenziale. Questo lo scopo del manuale Giovani Medici Previdenti: imparare a costruire il futuro pensionistico elaborato dal Segretariato Giovani Medici (Sigm), con il patrocinio gratuito del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, per "contrastare la drammatica previsione di un incerto futuro pensionistico per le giovani generazioni di medici”. Uno strumento, come spiega il presidente del Sigm, Walter Mazzucco, per "porre rimedio alle politiche gerontocratiche assunte in passato e che sono state alla base della rottura del patto intergenerazionale, i cui effetti si stanno ripercuotendo sul nostro presente e, in mancanza di interventi urgenti, si ripercuoteranno in maniera ingravescente sul nostro futuro". Ma non l'unico strumento. Il Sigm, infatti, spiega il suo presidente, è da tempo impegnato "nello studio della complessa normativa previdenziale", sta "cercando di elaborare proposte" e ha "avviato una campagna di sensibilizzazione della categoria alla tematica previdenziale”.

 
D'altra parte, come sottolinea Franceso Verbaro, consigliere Giuridico Ministro Lavoro e Politiche Sociali, nella prefazione del Manuale, "alcune carriere, come quella medico sanitaria, che richiedono un lungo percorso di studi e di specializzazione, pongono più di altre il problema dell’adeguatezza delle prestazioni per il “ritardo” nell’ingresso nel mondo del lavoro che esse comportano. Istituti come il riscatto della laurea, la totalizzazione dei contributi, la ricongiunzione degli stessi, così come le caratteristiche e i vantaggi della previdenza complementare devono essere patrimonio delle conoscenze di base di ogni lavoratore attuale e futuro".

Il manuale, in formato tascabile, fruibile in versione pdf sul sito web dei Giovani Medici (www.giovanemedico.it) e  in distribuzione in formato cartaceo a tutti i medici under 35, è composto di 20 pagine nelle quali si illustra, con precisione ma semplicità di linguaggio, il sistema Previdenziale e i suoi meccanismi, per poi affrontare, sotto diverse sfaccettature, la specificità dell'inquadramento previdenziale del medico e del medico in formazione. A chiudere il documento un promemoria sulla proposta di legge presentata alla commissioni Affari Sociali della Camera che dispone il trasferimento all’Enpam della tutela previdenziale dei medici in formazione specialistica,prevedendo il versamento dei contributi al Fondo di Previdenza Generale gestito dalla Fondazione, con l’aliquota contributiva pro-tempore vigente presso il predetto Fondo, direttamente da parte delle Università in cui sono incardinate le scuole di specializzazione.
 
Ulteriori approfondimento alla sezione Previdenza del portale dei Giovani Medici www.giovanemedico.it

21 novembre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy