Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 20 NOVEMBRE 2019
Toscana
segui quotidianosanita.it

Toscana. Stanziati 4,5 milioni per sostegno a studenti in infermieristica

L'assegno sarà corrisposto alla fine dei corsi in un'unica soluzione. A chi frequenta il primo anno sono destinati 955 euro. Per il secondo anno la cifra sale a 1.936 euro, mentre per il terzo anno arriva a 3.227. L'incentivo economico è stato istituito nel 2000-01: erogati oltre 30 mln in 12 anni.

29 LUG - La Giunta regionale toscana, su proposta dell'assessore al diritto alla salute, Luigi Marroni, ha deciso di concedere anche nell'anno accademico 2013-14 gli assegni di studio agli studenti dei corsi di laurea in infermieristica. A loro andrà un totale di 4,507 milioni di euro, suddivisi in 2,2  per gli studenti che frequentano a Firenze, 1,5 a quelli che seguono i corsi a Pisa e 766.000 euro a quelli che lo fanno a Siena. Sarà l'Azienda regionale per il diritto allo studio universitario ad emettere i relativi bandi.

“Abbiamo voluto – spiega l'assessore regionale al diritto alla salute, Luigi Marroni – riconfermare questo importante impegno economico, così da promuovere l'iscrizione e la frequenza a corsi che riteniamo importanti per far fronte alla carenza di personale infermieristico che ancora oggi si registra nella sanità sia pubblica che privata. Il sistema sanitario ha bisogno di professionalità adeguate e di personale motivato a svolgere una professione non facile, ma fondamentale per garantire il funzionamento del sistema e la migliore presa in carico dei pazienti. E noi contiamo molto sui giovani, toscani e non”.


L'assegno sarà corrisposto alla fine dei corsi in un'unica soluzione. A chi frequenta il primo anno sono destinati 955 euro. Per il secondo anno la cifra sale a 1.936 euro, mentre per il terzo anno arriva a 3.227.
  
La Regione ha istituito questo incentivo economico fin dall'anno accademico 2000-2001, e la cifra destinata agli assegni di studio per gli studenti di infermieristica è cresciuta di anno in anno. Si è passati infatti da 1,3 milioni di euro per 662 assegni erogati nel 2000-2001, ai 4,1 milioni per 2.006 assegni nel 2011-12, ai 4,5 dello scorso anno. Complessivamente, in 12 anni la Regione ha destinato agli assegni di studio per gli infermieri oltre 30 milioni di euro. 
 

29 luglio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy