Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 16 OTTOBRE 2019
Toscana
segui quotidianosanita.it

Toscana. Rossi: "Sull'eterologa abbiamo fatto bene ad andare avanti"

Dopo le polemiche delle scorse settimane, il governatore ribadisce la volontà di proseguire lungo la strada intrapresa con la delibera di luglio. "Ce lo conferma il numero delle richieste: all'ospedale di Careggi gli appuntamenti sono già fissati fino a dicembre". 

28 AGO - “Sull'eterologa abbiamo fatto bene ad andare avanti. Ce lo conferma il numero delle richieste: all'ospedale di Careggi gli appuntamenti sono già fissati fino a dicembre e la metà delle richieste vengono da altre regioni, sia del nord che del sud”. Così Enrico Rossi, presidente della Toscana, sul suo profilo Facebook ieri ha ribadito la convinzione a proseguire sulla strada intrapresa con la delibera approvata lo scorso luglio.

Il governatore non ha quindi alcuna intenzione di attendere l’esito dell’iniziativa parlamentare, in quanto ritiene che allo stato attuale non ci sia vuoto normativo. Gli altri presidenti attendono il 3 settembre, quando si riunirà la Stato-Regioni. Il coordinatore della Commissione Salute delle Regioni, l’assessore Veneto Luca Coletto, auspica intanto che “si possa offrire al governo e al Parlamento una nostra proposta condivisa come contributo per regolamentare in modo chiaro e definitivo una materia delicatissima”.

Ma oggi, sempre tramite il suo profilo Fb, Enrico Rossi ha confermato le proprie convinzioni. “Molti articoli, molte discussioni, molti problemi da parte di chi per un motivo o per un altro non vuole che si faccia l'eterologa. La Corte Costituzionale è stata chiara: il diritto di provare ad avere un figlio è un diritto intimo e incoercibile della coppia. Perciò deve essere garantito a tutti in modo equo, con sicurezza e a costi accessibili. Non c'è nessun vuoto normativo. In Toscana si fa l'eterologa. In Toscana si applicano le sentenze dell'alta corte. Il resto sono chiacchiere insulse e spesso strumentali”.

28 agosto 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy