Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 21 NOVEMBRE 2019
Toscana
segui quotidianosanita.it

Toscana. Morte Pino Daniele. La Regione: "Tutte le Asl attrezzate per trattamento precoce infarto"

La precisazione a seguito delle polemiche dopo il decesso del cantante. Tutte le Aziende toscane hanno strutturato un sistema in rete per la diagnosi e il trattamento precoce dell'infarto, che rende possibile ridurre in maniera molto significativa il tempo che intercorre tra l'episodio acuto e il trattamento in ospedale.

09 GEN - In Toscana tutte le Aziende sanitarie, coordinate dalla Regione, hanno strutturato un sistema in rete per la diagnosi e il trattamento precoce dell'infarto, che rende possibile ridurre in maniera molto significativa il tempo che intercorre tra l'episodio acuto e il trattamento in ospedale. Lo rende noto la Regione, dopo le polemiche seguite alla morte di Pino Daniele. Questo, si precisa ancora, considerando che i tempi di intervento fanno la differenza, dato che per ogni 30 minuti di ritardo dall'inizio dei sintomi al trattamento, si calcola un incremento della mortalità di circa l'1 per cento.
 
Il risultato di questa attività in rete, che comprende i 118, i Pronto soccorso, le Emodinamiche, le Unita coronariche, le Cardiologie e le Rianimazioni per i casi più gravi, sono i numeri: secondo i dati del Programma nazionale esiti redatto dall'Agenas, nel 2013 in Toscana, la mortalità media a 30 giorni dal ricovero dopo infarto è del 7.3, contro il 9.3 della media nazionale. Nella Asl 9 di Grosseto è del 6.8 per cento. 

09 gennaio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy