Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 13 APRILE 2021
Toscana
segui quotidianosanita.it

Toscana. Defibrillatori: obbligatori solo in alcuni impianti sportivi. Saccardi presenta proposta di legge

La legge del 2013 parlava genericamente di tutti gli impianti sportivi. La proposta di modifica dell'assessore limita l'obbligo della presenza del defibrillatore a quegli impianti dove si praticano sport ad alto impegno cardiocircolatorio, escludendo invece gli impianti e gli spazi dove si praticano attività a ridotto impegno cardiocircolatorio (bocce, biliardo, sport di tiro, golf, giochi da tavolo, pesca e caccia sportive). 

09 SET - Una proposta di legge presentata ieri in giunta dall'assessore al diritto alla salute, welfare e sport Stefania Saccardi modifica alcuni aspetti della legge regionale dell'8 maggio 2013 in materia di defibrillatori, chiarendo meglio ambiti di applicazione e termini della formazione, e semplificando le procedure in positivo.

La legge del 2013 parlava genericamente di tutti gli impianti sportivi. La proposta di modifica limita l'obbligo della presenza del defibrillatore a quegli impianti dove si praticano sport ad alto impegno cardiocircolatorio, escludendo invece gli impianti e gli spazi dove si praticano attività a ridotto impegno cardiocircolatorio (bocce, biliardo, sport di tiro, golf, giochi da tavolo, pesca e caccia sportive). E dà indicazioni anche per l'uso del defibrillatore per gli sport in movimento (es. ciclismo), su cui il legislatore nazionale ha detto ben poco.

Altro capitolo importante, quello della formazione. La proposta di modifica della giunta chiarisce che gli oneri della formazione degli operatori che dovranno usare i defibrillatori sono a carico dei gestori. La Regione ha già disciplinato i criteri e accelerato il processo di accreditamento per tutti quei soggetti che faranno formazione, per arrivare all'inizio dell'estate 2016 con la presenza in ciascun impianto sportivo di operatori in grado di usare il defibrillatore.

 

09 settembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy