Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 21 SETTEMBRE 2019
Toscana
segui quotidianosanita.it

Isola d'Elba. Smi: “A rischio chiusura Pronto Soccorso Portoferraio”

Solo nove medici stanno affrontando il notevole afflusso turistico estivo garantendo a cittadini e turisti sia l'assistenza nel Pronto Soccorso di Portoferraio che l'emergenza territoriale 118. Da qui l'invito del sindacato alle Istituzioni e alla Dirigenza aziendale Nord-Ovest Toscana per "risolvere rapidamente questa situazione, assumendo i sei medici necessari per raggiungere i livelli garantiti di organico".

10 GIU - Il Sindacato Medici Italiani segnala la grave situazione del Sistema di Emergenza dell'isola d'Elba. Solo nove medici stanno affrontando il notevole afflusso turistico estivo garantendo a cittadini e turisti sia l'assistenza nel Pronto Soccorso di Portoferraio che l'emergenza territoriale 118.
 
"Questo significa: turni massacranti degli operatori per garantire la continuità dell'assistenza, la possibile violazione della legge 161/14 sui riposi obbligatori, la negazione delle normative contrattuali dei medici dipendenti e di quelli convenzionati. Lo Smi - spiega il sindacato in una nota - considera un valore primario, inderogabile, la tutela della salute di tutta la popolazione presente sul territorio elbano, messa severamente a rischio da questa grave carenza di organico ed invita le Istituzioni e la Dirigenza aziendale Nord-Ovest Toscana a risolvere rapidamente questa situazione, assumendo i sei medici necessari per raggiungere i livelli garantiti di organico, come già nel 2016, nonché a riattivare le postazioni 118 estive di Porto Azzurro e di Campo nell'Elba, nel rispetto delle vigenti norme".

10 giugno 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy