Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 17 NOVEMBRE 2017
Toscana
segui quotidianosanita.it

Visite mediche. Saccardi: “Entro giugno 2018 dove si prescrive, si prenota”

L'assessore regionale alla Sanità risponde in aula all'interrogazione di Lega nord sui tempi di attesa per le visite presso le strutture sanitarie pubbliche della Regione. “Stiamo ridefinendo il sistema delle offerte che dovranno essere compatibili alla domanda, ma in relazione alla zona di erogazione delle visite”, ha detto l’assessore.

13 SET - Entro il primo semestre 2018 sarà raggiunta in Toscana la completa copertura del ‘dove si prescrive si prenota’. Così l’assessore regionale al Diritto alla salute della Regione Toscana, Stefania Saccardi, ha risposto in Aula ad un’interrogazione di Lega nord, primo firmatario Manuel Vescovi, “sugli allarmanti tempi di attesa per l’esecuzione di visite presso le strutture sanitarie pubbliche in Toscana”.

Saccardi, riferisce una nota del Consiglio, “ha spiegato che l’obiettivo è quello di avvicinare la prenotazione al medico proscrittore”. “Realizzare la presa in carico, per cui al cittadino – ha precisato l’assessore – a cui è stata chiesta una prestazione specialistica clinica o diagnostica, possa averla prenotata direttamente nell’ambulatorio e nel rispetto dei tempi che il medico ritiene utili per la sua salute”. “Stiamo ridefinendo – ha detto – il sistema delle offerte che dovranno essere compatibili alla domanda, ma in relazione alla zona di erogazione delle visite”.


Sui tempi di attesa, in particolare nelle zone del Valdarno e della Valdelsa, Saccardi ha confermato alcune criticità, ma ha ricordato anche i “miglioramenti”. “È stato intrapreso – ha detto – il ‘just in time’, si annulla cioè il tempo di attesa per avere una visita o un esame”. La prenotazione senza tempo d’attesa, come ha ricordato l’assessore, “dal 1 marzo è operativa ad Arezzo, è operativa anche per la visita cardiologica in provincia di Siena e oculistica per le zone della Valdichiana senese e della Valdelsa”. “Entro il primo trimestre 2018, si intende estenderla su tutta l’Azienda anche per le prestazioni di eco-addome, oculistica e cardiologica”.

13 settembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy