Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 16 LUGLIO 2019
Toscana
segui quotidianosanita.it

Specializzazioni mediche. Toscana conferma: “Finanziati 132 contratti aggiuntivi. Chiesta rettifica a Miur”

La Regione precisa che il numero dei contratti aggiuntivi riportati nel decreto del Miur (25) è un “errore dovuto ad un problema probabilmente di natura informatica che ha riguardato la ricezione della comunicazione trasmessa dalla Regione, la quale, rilevata la difformità dei dati, ha provveduto in ogni caso ad inviarli nuovamente richiedendo la rettifica dei decreti”.

09 LUG - “Sono 132 i contratti aggiuntivi di formazione specialistica, destinati ai laureati in medicina, che saranno finanziati dalla Regione Toscana e dalle Asl: 108 la Regione e 24 la Asl Centro, di contro ai 61 complessivi dell'anno scorso (di cui 25 erano stati quelli a carico della Regione). Con i contratti messi a disposizione dal Ministero dell'istruzione i posti per gli specializzandi diventano quindi in Toscana complessivamente 804, rispetto ai 547 dell'anno scorso”. Lo afferma la Regione Toscana in una nota.
 
“I numeri corretti dei contratti finanziati dal sistema regionale – si legge - , precisano gli uffici, sono quelli annunciati ieri dal presidente della Toscana Enrico Rossi e dall'assessore alla sanità Stefania Saccardi: gli stessi indicati nella delibera approvata venerdì scorso dalla giunta e già certificata.
 
“Sul sito del Ministero – si precisa - e nei decreti pubblicati campeggiava però oggi una cifra diversa, appena 25 contratti aggiuntivi: un errore dovuto ad un problema probabilmente di natura informatica che ha riguardato la ricezione della comunicazione trasmessa dalla Regione, la quale, rilevata la difformità dei dati, ha provveduto in ogni caso ad inviarli nuovamente richiedendo la rettifica dei decreti. Il problema dovrebbe dunque risolversi rapidamente, grazie anche alla collaborazione del Ministero”.

09 luglio 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy