Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 10 AGOSTO 2020
Toscana
segui quotidianosanita.it

Ospedale pediatrico Meyer. Donate mille mascherine con i supereroi più amati dai bambini

Le mascherine disegnate dall’illustratore fumettista Niccolò Storai sono state donate dal titolare di Stamperia fiorentina azienda del distretto tessile pratese. Saccardi: “Un altro grande esempio di generosità e sensibilità del nostro territorio verso le persone più fragili e che ogni giorno lottano contro la sofferenza inflitta dalla malattia”

14 LUG - Mille mascherine con i personaggi immaginari più amati dai bambini sono state donate all’Aou Meyer, per rendere meno gravosa la convalescenza dei piccoli pazienti, ricoverati nella struttura fiorentina.
 
“È un altro grande esempio di generosità e sensibilità del nostro territorio verso le persone più fragili e che ogni giorno lottano contro la sofferenza inflitta dalla malattia. In questo caso, la donazione è stata messa al servizio dei più piccoli, di quei bambini che, nonostante la degenza, potranno distrarsi un po’, giocando con i loro beniamini, protagonisti di tante avventure straordinarie, che alimentano la loro fantasia e immaginazione” ha detto Stefania Saccardi assessore al diritto alla salute, nel ringraziare l’imprenditore Massimiliano Parri, titolare di Stamperia fiorentina, azienda del distretto tessile pratese, e l’illustratore fumettista Niccolò Storai, per avere messo al servizio dei piccoli degenti del Meyer la loro professionalità e competenza, in modo del tutto altruistico.
 
“Il felice incontro di queste due realtà pratesi hanno reso possibile un progetto di solidarietà, che fa onore al buon cuore dei cittadini toscani – ha aggiunto la consigliera regionale, Ilaria Bugetti - Questa iniziativa, dedicata ai bambini, testimonia quanto la collaborazione tra i professionisti e gli imprenditori del territorio pratese continui, lasciando un segno indelebile anche per il futuro. Le mascherine possono essere utili non solo per difendersi dal Covid, ma anche da altre infezioni. Ben vengano iniziative come queste, dunque, capaci di strappare un sorriso e stimolare la fantasia dei bambini, che devono affrontare cure impegnative. Anche con un gesto come questo si può essere di aiuto ed esprimere tutto il proprio apprezzamento per il lavoro straordinario, svolto quotidianamente dagli operatori sanitari”.

14 luglio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy