Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 17 GENNAIO 2022
Toscana
segui quotidianosanita.it

Covid. Giani: “La Sanità tiene, controlliamo la situazione”

“A fronte di 31 TI occupate, ne abbiamo 365 disponibili, e questo mi fa cogliere la tenuta del nostro sistema” e quindi “la possibilità di padroneggiare la situazione”, ha spiegato il governatore su La 7. Giani si è detto “preoccupato”, escludendo la chiusura dei confini regionali.

13 OTT - “Nelle prime riunioni che ho fatto con i tecnici e gli operatori sanitari di vertice, che mi hanno illustrato il quadro della situazione, è emerso che a fronte di 31 terapie intensive occupate”, secondo i dati di domenica 11 ottobre, “ne abbiamo 365 disponibili, e questo mi fa cogliere la tenuta del nostro sistema, quindi la possibilità di padroneggiare la situazione”. Lo ha detto Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, parlando del contrasto al Coronavirus a Tagadà su La7.

Giani si e' detto “preoccupato” per la situazione, e ha escluso la chiusura dei confini della Toscana, perché “siamo una Repubblica una e indivisibile, come dice la Costituzione”.

Conferire alle Regioni la gestione del sistema sanitario, secondo il governatore toscano, “è stata una scelta importante, e se l’Italia ha retto e oggi si presenta in Europa in un quadro positivo rispetto ad altri paesi e' proprio perché la Sanità è gestita dalle Regioni”.

Giani ha inoltre detto che scaricherà la app Immuni, e ha criticato le manifestazioni dei no-mask, ammettendo che le vieterebbe “se avessi il potere di farlo, con grande convinzione: non so se è nelle competenze del presidente della Regione, ma a mio giudizio sono assurde”.

13 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy