Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 OTTOBRE 2019
Umbria
segui quotidianosanita.it

Perugia. In aumento servizi e tecnologie per le donne. Nuovo sistema stereotassico biopsia seno

La nuova apparecchiatura radiologica è stata donata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia ed ha un valore di 160 mila euro. Altra novità risiede nello ‘Spazio menopausa’ che si caratterizza come un sempre più moderno consultorio per informazioni e controlli alle donne over 50. 

09 NOV - Le tecnologie e i servizi dedicati alle donne presso il poliambulatorio di piazzale Europa a Perugia si potenziano e si riorganizzano. Da oggi, infatti, diagnosi più sicure e veloci saranno garantite con il nuovo sistema stereotassico per biopsia del seno mentre lo ‘Spazio menopausa’ si caratterizza come un sempre più moderno consultorio per informazioni e controlli alle donne over 50. Di questo duplice traguardo della Usl Umbria 1 si è parlato in occasione dell'inaugurazione dei nuovi locali dell'ambulatorio e dello strumento, definito all'avanguardia Multicare platinum.

"Questo va ad integrare - ha spiegato Giuseppe Legato, direttore generale dell'azienda sanitaria - l'attività diagnostica svolta dal servizio di senologia, permettendo di sviluppare la radiologia interventistica sulla mammella". La nuova apparecchiatura radiologica è stata donata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia ed ha un valore di 160 mila euro, come ha ricordato per la Fondazione stessa il segretario generale, Giuliano Masciarri. "Perché con i nostri investimenti anche in campo medico e scientifico - ha detto - puntiamo al benessere dei cittadini". In questo caso sono le donne umbre le dirette interessante dei due nuovi servizi. Donne che per la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, "possono così vivere ancora di più in un contesto di salute, sicurezza ed appropriatezza".


La presidente della Regione ha ringraziato l'azienda sanitaria e la Fondazione perché "hanno permesso di attivare e finanziare la nuova tecnologia che anche in questo caso, come per altre donazioni di apparecchiature, va dove c'è una organizzazione in grado di percepirla, sempre nell'ottica della scelta condivisa tra Giunta regionale e Fondazione". L'apparecchiatura donata, che secondo Marini "consentirà alle donne in una unica modalità di fare più verifiche", permette di ottenere dei prelievi microistologici multipli di tessuto, consente una diagnosi più sicura nei casi dubbi ed utili informazioni per stabilire un più corretto approccio terapeutico. Il direttore generale della Usl Umbria 1 ha poi sottolineato l'importanza della nuova apparecchiatura anche in considerazione dell'elevato numero di utenti seguite dal centro di Senologia di Perugia, "che è da anni impegnato sia nella diagnostica clinica sia nel programma di screening per il cancro della mammella fortemente voluto dalla Regione Umbria".

Nel 2014 a Perugia sono state erogate 7.408 prestazioni ecografiche e 6.326 mammografiche (numeri che salgono a 21.595 e 21.029 considerando tutto il territorio dell'Usl Umbria 1) alle quali si aggiungono 11.932 screening (22.529 in tutta l'azienda). Nel 2014 sono state complessivamente 214 le diagnosi di tumore di cui quasi 100 individuate in fase di screening. Definita di "importanza strategica per la salute della donna" è anche la riorganizzazione dello "Spazio Menopausa" (nei locali recentemente rinnovati al primo piano seminterrato adiacente alla Senologia del Poliambulatorio) che per la presidente Marini "è un giusto ambiente per la cura e l'assistenza alle donne e punta a rafforzare la rete dei servizi ambulatoriali di prevenzione e di cura anche per la salute femminile".

Dedicato alle informazioni e ai controlli nella fase pre e post-menopausale, il centro per la menopausa si rivolge ad una fascia di popolazione femminile molto rappresentata in una regione come l'Umbria, in cui il 54,8% ha superato i 45 anni d'età e il 47,1% è ultracinquantenne (l'attività ambulatoriale nel 2015 ha registrato 586 accessi). Alla presentazione dei nuovi servizi per le donne sono intervenuti anche gli assessori Luca Barberini, Regione, ed Edi Cicchi, Comune di Perugia.

09 novembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Umbria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy