Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 24 GIUGNO 2019
Umbria
segui quotidianosanita.it

Perugia. Per la giornata della salute della donna si parla di depressione peripartum

Colpisce quasi una donna su 5 e nei casi più gravi può portare al suicidio o all’infanticidio. L’incontro organizzato dalla Sezione di Psichiatria Psicologia Clinica e riabilitazione Psichiatrica dell’Azienda ospedaliera di Perugia

19 APR - In occasione della settimana dedicata alla salute della donna, in programma dal 16 al 22 aprile la Sezione di Psichiatria Psicologia Clinica e riabilitazione Psichiatrica dell’Azienda ospedaliera di Perugia ha dedicato una giornata al "Disagio Psichico Perinatale": un focus sulla depressione nel peripartum.
All’incontro hanno partecipato tutte le professioni sanitarie, psichiatri, ginecologi, ostetriche e infermieri, specializzandi in psichiatria.

“Nel peripartum possono svilupparsi disturbi dell'umore, che vanno dal "baby blues", ai disturbi depressivi, distrubi bipolari, disturbi dello spettro psicotico; disturbi da uso di sostanze”, ha ricordato Alfonso Tortorella, ordinario di Psichiatria e Direttore Unità di degenza Psichiatrica della Azienda Ospedaliera di Perugia. “In Italia circa il 19% delle donne nel periodo del peripartum presenta un episodio affettivo di diversa gravità e di queste un 5% arriva al suicidio e il 2% all’infanticidio. Dati che trovano riscontro in molte regioni italiane, senza distinzione di ceto sociale o grado di istruzione”.


Si tratta di disturbi che è decisivo riconoscere per tempo. Anche perché, ha ricordato Cesario Bellantuono responsabile degli ambulatori per la Gravidanza dell'Ospedale di Ancona “le possibilità terapeutiche sono numerose e i risultati sono decisamente incoraggianti”.
 

19 aprile 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Umbria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy