Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 25 NOVEMBRE 2020
Umbria
segui quotidianosanita.it

Covid. Tesei: “Situazione seria, serve responsabilità”

“Ho chiesto l’attivazione di un Tavolo con le prefetture e Anci per mettere in campo tutte le misure per contrastare assembramenti ed evitare il dilagare della pandemia”. Due ordinanze per “ampliare la capacità di risposta della rete ospedaliera anche per le patologie non Covid”. “È il momento di fare squadra e rinnovo l’appello a fare un’attenzione assoluta in ambito familiare”.

22 OTT - La situazione del contagio Covid in Umbria “è seria e va affrontata con senso di responsabilità da parte di tutti”. Lo ha detto la presidente della Regione Donatella Tesei facendo il punto in una conferenza stampa. “Ho chiesto l’attivazione di un Tavolo con le prefetture e Anci per mettere in campo tutte le misure per contrastare assembramenti ed evitare il dilagare della pandemia”, ha aggiunto.

La presidente ha annunciato altre due ordinanze per “ampliare la capacità di risposta della rete ospedaliera regionale” per garantire “la giusta risposta sanitaria anche per le patologie non Covid. Coinvolgendo gli ospedali di Spoleto e Pantalla nell’assistenza dei pazienti legati al Coronavirus, oltre a quelli di Perugia, Terni, Foligno e Città di Castello.

“È comunque certo che sono misure temporanee - ha sottolineato Tesei - e le ordinanze termineranno alla fine di gennaio. Alla fine dell'emergenza tutte le strutture ospedaliere, nessuna esclusa, torneranno alle funzioni ante-Covid”.

“È il momento di fare squadra - ha ribadito la presidente umbra - e rinnovo l’appello a fare un’attenzione assoluta in ambito familiare”.


L’assessore regionale alla Sanità ha tra l’altro ricordato che “a marzo l’Rt era intorno a uno mentre ora è a 1,69”

22 ottobre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Umbria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy