Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 20 SETTEMBRE 2021
Umbria
segui quotidianosanita.it

Covid. Anci scrive a Tesei: “Prioritaria riapertura delle scuole dove esistono le condizioni”

“Fermo restando che le indicazioni del Cts e della parte sanitaria sono prioritarie”; il presidente dell’Anci, Michele Toniaccini, recependo “le istanze dei Comuni”, chiede la revisione, “laddove ci siano le condizioni e i margini”, di alcuni criteri di scelta adottati per chiusura delle scuole. L’obiettivo è valutare le realtà “laddove dovessero esserci le condizioni per una riapertura, in piena sicurezza per studenti e famiglie”.

17 MAR - In una lettera inviata ieri alla presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, e per conoscenza agli assessori Luca Coletto e Paola Agabiti e al commissario Massimo D’Angelo, Anci Umbria chiede che possano essere riesaminati alcuni criteri adottati nell’ultima delibera regionale per la chiusura delle scuole.

“Le scrivo - sono le parole che il presidente Anci Michele Toniaccini rivolge a Tesei nella missiva - in merito alla delibera regionale dello scorso 12 marzo, relativamente alla questione scuola. In pieno spirito di collaborazione e di confronto costruttivo intrapreso fra Anci Umbria e Regione Umbria, sono a chiederLe che possano essere riesaminati alcuni criteri di scelta adottati nella decisione di chiusura delle scuole”.

“Fermo restando che le indicazioni del Cts e della parte sanitaria sono prioritarie - prosegue Toniaccini -, tuttavia, laddove dovessero esserci le condizioni per una riapertura, in piena sicurezza per studenti e famiglie, si propone di poter procedere ad un approfondimento di verifica”.


“Con questa lettera – precisa il presidente Anci – abbiamo recepito le istanze dei Comuni, avanzando una richiesta che non è di generale riapertura delle scuole, ma di revisione, laddove ci siano le condizioni e i margini, dei parametri utilizzati. Resta vincolante il parere del Cts e della sanità”, ribadisce Toniaccini. “Questa istanza - evidenzia ancora - fa parte dei rapporti di confronto e scambio reciproco che abbiamo instaurato con la Regione dell’Umbria: un dialogo continuo e di aggiornamento anche con l’assessore regionale Paola Agabiti e con il commissario D’Angelo che consente ai Sindaci, con ampio margine, di assumere decisioni e di informare tempestivamente i propri cittadini”.

Il presidente Anni sottolinea, quindi, “lo spirito di collaborazione fra Regione e Anci, teso a superare insieme le difficoltà e a trovare congiuntamente le soluzioni migliori per le nostre comunità”.

17 marzo 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Umbria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy