Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 LUGLIO 2019
Veneto
segui quotidianosanita.it

Verona. Farmacisti in prima linea contro il diabete

Due le iniziative previste da Federfarma Verona in occasione della Giornata Mondiale della Lotta al Diabete che si celebra domani. Oltre alla misurazione gratuita della glicemia in farmacia, un team di farmacisti si recherà per la prima volta presso il Comando dei Vigili del Fuoco per un percorso informativo sulla patologia.

13 NOV - La lotta al diabete nella Giornata mondiale di sabato 14 novembre si combatterà anche nelle farmacie aderenti a Federfarma Verona - riconoscibili dalla locandina - con la tradizionale misurazione gratuita della glicemia ai pazienti che lo richiederanno. Ai cittadini, inoltre, i farmacisti proporranno la compilazione del questionario di autovalutazione del rischio diabete che sarà consegnato al paziente stesso insieme ad un opuscolo informativo sulla patologia e sulla prevenzione. Qualora il rischio-diabete risultasse elevato il farmacista indirizzerà il paziente al proprio medico di medicina generale. Come ricordo e stimolo alla prevenzione verrà donato un braccialetto azzurro simbolo della lotta alla patologia diabetica.

Ma quest’anno l’impegno di Federfarma Verona contro il diabete si intensifica. Per la prima volta, infatti, sempre sabato 14 novembre dalle ore 8,30 alle ore 10,30 Federfarma Verona si recherà presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco in via Polveriera Vecchia 12 in un percorso informativo che vuole coinvolgere le categorie lavorative. Alcuni farmacisti titolari aderenti a Federfarma Verona approfondiranno la tematica della patologia del diabete con un breve intervento sui rischi e sulla prevenzione della malattia, allestiranno due postazioni dove verranno compilati un questionario per la valutazione di rischio diabete ed effettuato, su base volontaristica e riservata, il controllo glicemico capillare. Anche in questo caso verranno consegnati anche i braccialetti azzurri e mele Granny Smith, frutto simbolo di una dieta a basso contenuto zuccherino.


“I dati che verranno raccolti nel corso della giornata, nel rispetto delle norme sulla privacy e in forma anonima, sia quelli nelle farmacie che presso il Comando dei Vigili del Fuoco, saranno valutati per un’analisi epidemiologica sul territorio veronese”, spiega Federfarma Verona.

“La prevenzione in una patologia come il diabete è molto efficace e fa sì che ognuno diventi artefice della propria salute grazie anche all’informazione scientifica – ha dichiarato in una nota Arianna Capri, vicepresidente di Federfarma Verona -. La misurazione della glicemia nel sangue capillare è il primo passo per avvicinare il possibile paziente che ignora totalmente di essere già diabetico o presenta un elevato rischio di contrarre la malattia. Quest’anno oltre al consueto impegno delle farmacie territoriali abbiamo voluto coinvolgere i Vigili del Fuoco intraprendendo così un cammino nel mondo del lavoro per coinvolgere quella fascia di popolazione che statisticamente tende a partecipare meno alle campagne di sensibilizzazione. Ricordo che la prevenzione si attua adottando uno stile di vita corretto, facendo movimento, riducendo cibi molto calorici, come le bevande zuccherine che attraggono soprattutto i più giovani. Il diabete è un patologia subdola che troppo spesso viene diagnosticata, perché asintomatica, quando ormai ha cominciato a minare il fisico, anche a bambini in tenerissima età. Abituarsi alla misurazione della glicemia, una pratica che richiede pochi secondi, può fare la differenza per la nostra salute Da un recente sondaggio condotto davanti alle farmacie veronesi è emersa la necessità di incrementare l’informazione sul diabete perché troppi cittadini sono ancora ignari dei rischi che corrono non mettendo in atto alcuna prevenzione”.
 

13 novembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Veneto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy