Quotidiano on line
di informazione sanitaria
15 SETTEMBRE 2019
Veneto
segui quotidianosanita.it

Veneto. Bimbo morto a Rovigo: Zaia trasmette a Procura relazione Commissione istituita da Regione

Il tredicenne, deceduto lo scorso 13 gennaio. era stato ricoverato due giorni nel reparto di Pediatria del Santa Maria Misericordia per un’apparente influenza intestinale. Il pm ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo. Nelle scorse ore è stata effettuata l’autopsia.

21 GEN - Il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha ricevuto oggi, e immediatamente trasmesso al Procuratore della Repubblica di Rovigo Carmelo Ruberto, il verbale della commissione regionale che ha effettuato l’ispezione presso l’ospedale del capoluogo polesano in relazione alla morte di G.M., il bambino deceduto il 13 gennaio scorso al Santa Maria Misericordia.

Il bambino era stato ricoverato due giorni nel reparto di Pediatria per un’apparente influenza intestinale Sulla vicenda, riferisce ‘Padova Oggi’, il pm Davide Nalin ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo: tutti i medici (sette) che hanno visitato il piccolo dal suo ingresso in ospedale sono stati iscritti nel registro degli indagati e le cartelle cliniche sono state sequestrate. Nelle scorse ore è stata effettuata l’autopsia.
 

21 gennaio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Veneto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy