Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 21 SETTEMBRE 2019
Veneto
segui quotidianosanita.it

Ospedale di Chioggia. Ok definitivo a seconda fase progetto adeguamento per 7,3 milioni

Il progetto, per incassare i fondi nazionali (pari a 6,756 milioni) avrebbe dovuto essere inviato al Ministero della Salute entro il 10 maggio 2018. Coletto: “Abbiamo fatto presto e bene inviando il progetto a Roma con cinque mesi di anticipo rispetto alla scadenza. Ora Non ci sono più ostacoli”.

29 DIC - Via libera da parte della Giunta regionale, che ha approvato una specifica delibera su proposta dell’Assessore alla Sanità Luca Coletto, al progetto definitivo della seconda fase dell’adeguamento dell’Ospedale di Chioggia (Venezia) per un importo complessivo di 7 milioni 358 mila euro, dei quali 6 milioni 756 mila euro saranno a carico dei fondi nazionali Cipe ex articolo 20 per l’edilizia sanitaria, 120 mila euro sono già stati assegnati dalla Giunta veneta, 562 mila 642 euro sono a carico dell’Ulss 3 Serenissima.

Il progetto, per incassare i fondi nazionali, avrebbe dovuto essere inviato al Ministero della Salute entro il 10 maggio 2018, come prevede l’Accordo integrativo dell’Accordo di Programma sottoscritto tra la Regione del Veneto e il Ministero stesso nel novembre del 2016.

“Non ci sono più ostacoli. Abbiamo fatto presto e bene inviando il progetto a Roma con cinque mesi di anticipo rispetto alla scadenza – commenta Coletto – e i fondi arriveranno già nell’anno che sta per iniziare. Con questi lavori l’Ospedale di Chioggia diventa un vero e proprio gioiello territoriale, perché il progetto approvato oggi va ad aggiungersi a quello già concluso per le nuove sale operatorie e l’ampliamento del Pronto Soccorso. Questa è la risposta ai tanti gufi che, per anni, hanno accusato la Regione di voler chiudere l’ospedale. Mentre loro parlavano, a vanvera, noi lavoravamo, e con il lavoro i risultati arrivano”.


Il progetto che verrà realizzato si compone di sei interventi:
- Adeguamento antincendio per un importo di 1 milione 500 mila euro
- Ristrutturazione del Blocco Nord-Degenze per 1 milione 200 mila euro
- Ristrutturazione del Servizio Emodialisi per 600 mila euro
- Adeguamento sismico del Blocco Sud-Degenze per 2 milioni 450 mila euro
- Riordino delle Sotto-Centrali e delle Dorsali Tecnologiche per 803 mila 969 euro
- Riordino delle Aree da Adibire a Parcheggi e Verde Attrezzato per 805 mila euro.
 

29 dicembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Veneto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy