Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 15 AGOSTO 2020
Veneto
segui quotidianosanita.it

Giunta autorizza più di 22 mln di nuovi investimenti in sanità. Lanzarin: “Tutti necessari, utili e congrui”

Via libera a 21 progetti, presentati dalle Ullss e Aziende Ospedaliere, e approvati dalla Commissione Regionale per l’Investimento in Tecnologia ed Ediliza. Le autorizzazioni riguardano interventi infrastrutturali su edifici, su reparti ospedalieri, acquisti di macchinari, esecuzioni di gare per svariate tipologie di forniture. Lanzarin: "Proseguiamo nella nostra strategia di investimenti che è uno dei fiori all’occhiello della sanità veneta".

07 DIC - Una nuova maxi operazione di investimenti in sanità, per un totale complessivo di oltre 22 milioni di euro, è stata autorizzata dalla Giunta regionale del Veneto che, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Manuela Lanzarin, ha dato il via libera a 21 progetti, presentati dalle Ullss e Aziende Ospedaliere, e approvati dalla Commissione Regionale per l’Investimento in Tecnologia ed Ediliza (CRITE).
 
“Con questa nuova serie di autorizzazioni – sottolinea la Lanzarin – proseguiamo nella nostra strategia di investimenti che è uno dei fiori all’occhiello della sanità veneta e nella dotazione di tutto ciò che è necessario per la diagnosi e la cura, dai semplici reagenti ai grandi macchinari. Ognuno di questi progetti – fa notare la Lanzarin – risponde inoltre all’impegno di valutare con la massima attenzione la necessità, l’utilità e la congruità di spesa dell’investimento. Sono delle proposte che arrivano dalle Ullss e che rispondono perfettamente a questi importanti criteri di buona amministrazione”.
 

Le autorizzazioni riguardano interventi infrastrutturali su edifici, su reparti ospedalieri, acquisti di macchinari, esecuzioni di gare per svariate tipologie di forniture.
 
I progetti per i quali la Giunta veneta ha autorizzato gli investimenti sono i seguenti:
 
• Ulss 1 Dolomiti – lavori di rifacimento del manto di copertura del blocco B dell’Ospedale di Belluno (796 mila 900 euro) – rifacimento della copertura del fabbricato “ex colonia nr. 10 Pullir” a Cesiomaggiore (95.850 euro) – rifacimento della copertura del fabbricato “ex colonia Cart” a Feltre (72 mila euro) – lavori di rifacimento del manto di copertura del blocco A dell’Ospedale di Belluno (1 milione 485 mila euro).
 
•Ulss 3 Serenissima - lavori di accorpamento del reparto di Medicina Fisica Propedeutica all’ampliamento del reparto di Oncologia (450 mila euro)
 
• Ulss 4 Veneto Orientale – studio di prefattibilità per la realizzazione del nuovo reparto di Ostetricia, Blocco Parto e Area Omogenea di Chirurgia-Ginecologia all’Ospedale di San Donà (2 milioni 050 mila euro).
 
• Ulss 5 Polesana – acquisto di una Risonanza magnetica 1,5 Tesla per l’Ospedale di Rovigo (804 mila 490 euro) – autorizzazione alla procedura negoziata per la fornitura di trattamenti di dialisi domiciliare con uso di apparecchi a noleggio (389 mila 116 euro).
 
• Ulss 6 Euganea – autorizzazione alla gara europea per il Lotto 3 della fornitura di sistemi diagnostici e reagenti per l’esecuzione degli esami di immunoematologia e per lo studio degli antigeni eritrocitari per il DIMT della provincia di Padova (580 mila euro) – autorizzazione all’espletamento della gara d’appalto per l’affidamento della fornitura di sistemi analitici completi per l’esecuzione dell’esame chimico-fisico delle urine, del sedimento urinario e delle batteriurie per i Laboratori di Analisi dell’intera Ulss (273 mila 750 auro).
 
• Ulss 7 Pedemontana – rinnovo dei contratti per la fornitura di sistemi diagnostici per il Laboratorio del Distretto 1 di Bassano (3 milioni 673 mila 1677 euro) – finanziamento delle opere propedeutiche all’installazione della Risonanza Magnetica all’Ospedale Alto Vicentino (170 mila euro).
 
• Ulss 8 Berica – autorizzazione alla fornitura di un sistema diagnostico completo per la tipizzazione molecolare con tecnologia xMAP Luminex per l’immunogenetica del servizio di Medicina Trasfusionale dell’Ospedale di Vicenza (1 milione 841 mila 375 euro) - Ulss 8 Berica – finanziamento del sistema robotico Da Vinci Xi e tavolo operatorio Trumpf (2 milioni 897 mila 500 euro).
 
• Azienda Ospedaliera di Padova – autorizzazione alla gara per la fornitura di sistemi per lo Screening Neonatale Allargato (3 milioni 147 mila euro) – autorizzazione all’acquisto di un microscopio elettronico a trasmissione per la Patologia cardiovascolare (399 mila euro) – autorizzazione all’appalto per il noleggio di letti fluidizzati per grandi ustionati (640 mila euro) – autorizzazione all’appalto per la fornitura di software e materiali di controllo qualità interno (950 mila euro) – autorizzazione alla fornitura di sistemi di monitoraggio emodinamico per adulti, bambini e neonati (324 mila euro) – autorizzazione alla fornitura di sistemi di monitoraggio emodinamico in continuo e minivasivo per adulti (967.570 euro) - Azienda Ospedaliera di Padova – autorizzazione all’appalto per la fornitura di defibrillatori (837 mila 520 euro).

 

07 dicembre 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Veneto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy