Quotidiano on line
di informazione sanitaria
27 SETTEMBRE 2020
Veneto
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Oltre 10mila sierologici e 400 tamponi alla Ulss 2, nessun positivo. Ora spazio alle vaccinazioni 

Dopo i test a tappeto sul coronavirus, la Ulss 2 Marca Trevigiana si prepara a una nuova massiccia campagna rivolta alle vaccinazioni in età giovanile. Coinvolti 15mila ragazzi tra i 12 e 14 anni di età, per recuperare, in quattro settimane circa, i cicli vaccinali sospesi durante l’emergenza Covid, tra cui: Hpv (Papilloma virus), il richiamo diferite-tetano-pertosse- polio e la vaccinazione contro il meningococco A,C,W,Y agli adolescenti (femmine e maschi) anni nascita 2006 e 2008.

28 MAG - Si è concluso in questi giorni nella Ulss 2 Marca Trevigiana il maxi screening sierologico iniziato i primi di maggio e che ha visto coinvolte 12.000 persone. Ad esclusione del personale sanitario, ospedalieri e territoriali, medici di medicina generale, per i quali l'Ulss 2 aveva già avviato nelle scorse settimane un piano specifico ad hoc, le categorie di persone sottoposte allo screening ha riguardato prevalentemente quelle socialmente attive in questi mesi di pandemia tra cui gli appartenenti alle forze dell’ordine, polizia penitenziaria, dipendenti pubblici e volontari della P.A., prefettura, provincia, addetti al comparto alimentare, consorzi idrici, asco, nettezza urbana, protezione civile e trasporti pubblici locali. Alcuni dati: soggetti invitati 11.591, adesione al 94%; test sierologici rapidi n. 10.869. Tamponi 412; positivi 0.

Ed ora la Ulss 2 lei prepara a un nuovo massiccia campagna. Stavolta in ambito vaccinale, che vedrà coinvolti 15mila ragazzi tra i 12 e 14 anni di età. Questa iniziativa permetterà di recuperare, in quattro settimane circa, i cicli vaccinali sospesi durante l’emergenza Covid, tra cui: Hpv (Papilloma virus), il richiamo diferite-tetano-pertosse- polio e la vaccinazione contro il meningococco A,C,W,Y agli adolescenti (femmine e maschi) anni nascita 2006 e 2008.


“Questa nuova massiccia operazione di sanità pubblica condotta su grandi numeri di adolescenti -  sottolinea Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss 2 – segna un passo avanti importante nell’ambito della ripresa delle nostre normali attività, anche nell’ambito della prevenzione. Ringrazio i Sindaci e tutti gli operatori che hanno garantito, come di consueto, sostegno e disponibilità per questa innovativa quanto impegnativa modalità di esecuzione delle vaccinazioni, che ci consentirà un recupero in tempi brevissimi delle vaccinazioni sospese nel periodo del picco epidemico”.

Alla luce dell’esperienza condotta con il maxi-screening sierologico, il Palaverde e negli altri due palasport vi saranno una decina di postazioni di lavoro che consentiranno la regolare vaccinazione a circa 800-1000 ragazzi al giorno (accompagnati da un solo genitore)

I dati di copertura vaccinale registrati nei bambini nati nel 2018, per i quali l’immunizzazione è proseguita anche in fase epidemica, sono buoni – spiega Anna Pupo, Responsabile dell’attività vaccinale dell’Ulss 2 – con coperture prossime al 94% sia per l’esavalente che per morbillo-parotite-rosolia-varicella. Il nostro ringraziamento va ai genitori di questi bambini che hanno scelto, anche in un momento difficile, di proteggere i loro figli con le vaccinazioni prescritte. Con l’intervento nei tre Palasport mettiamo in campo un grande sforzo per l’immunizzazione anche dei ragazzi”.  
   
L’operazione prevede oltre una cinquantina di operatori di Servizio Igiene e Sanità Pubblica, supportati dalla Protezione Civile e dal Suem 118 provinciale e si svolgeranno con il seguente calendario:
•    Dal 25 maggio al 03 giugno al Palaverde di Villorba per il Distretto Treviso
•    Dal 08 giugno al 18 giugno al PalaMazzalovo di Montebelluna per il Distretto Asolo
•    Dal 23 giugno al 30 giugno alla Zoppas Arena di Conegliano per il Distretto Pieve di Soligo
 
Endrius Salvalaggio

28 maggio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Veneto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy