Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 10 AGOSTO 2022
Calabria
segui quotidianosanita.it

Risultati positivi dal progetto di telemedicina nell'aree interne del Reventino

“La buona sanità esiste anche in Calabria e molti paesi europei la studiano con attenzione”, ha commentato Francesco Esposito, coordinatore dell’Uccp del Reventino e segretario nazionale del sindacato medico Fismu. Tra le prestazioni effettuate nel 2021 ci sono 399 sedute di fisioterapia, 1.510 prestazioni infermieristiche, 600 Ecg, oltre a 18.000 vaccinazioni. I DATI

29 GIU - “Anche la Calabria ha buona sanità, peccato che si continui a perdere l’occasione per potenziare e replicare queste iniziative. Ma altri paesi europei ci guardano con attenzione”. Così Francesco Esposito, coordinatore dell’Uccp del Reventino, ma anche segretario nazionale del sindacato medico Fismu, ha commentato i riluttai ottenuti dal progetto di telemedicina nell'aree interne del Reventino riferendo dell'attenzione rivolta al progetto di cure primarie del Reventino nell’ambito di Adrion, uno dei programmi di cooperazione transnazionale 2014-2020 cofinanziato dall'Unione Europea con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale con una disponibilità finanziaria di 83,467 milioni di euro oltre a 15,7 milioni di fondi IPA. 

Lo scopo più complessivo di Adrion è quello di promuovere lo sviluppo economico e sociale sostenibile nelle aree adriatiche e ioniche, attraverso la creazione di crescita e occupazione, il miglioramento dell’attrattività, della competitività e della connettività e la salvaguardia dell’ambiente e il mantenimento di ecosistemi costieri e marini sani e equilibrati. Uno dei versanti del progetto è quello socio-sanitario che parte dall’analisi dello status quo e l'accessibilità ai servizi delle aree interne, con particolare riferimento alla popolazione anziana e diversamente abile. Da qui, in accordo con i partner europei, si ricercano e progettano idee per  lo sviluppo di soluzioni innovative per migliorare la qualità della vita e, appunto, l'accessibilità dei servizi. 

All'interno dell'Asp di Catanzaro, in particolare, è stata valutata come degna di nota l'esperienza di telemedicina del presidio sanitario UCCP del Reventino. Una realtà, analizzata positivamente nel corso dello studio, che è stata presentata come “buona pratica” nel corso del Forum di progetto ad Atene, la scorsa settimana, nella facoltà di medicina, alla presenza di ricercatori sloveni, macedoni, serbi, croati e del Ministro della Sanità greco. A illustrare questa best practice, nella capitale ellenica, è stato proprio Esposito. “Durante il Forum - riferisce - sono stati diffusi i dati delle notevoli attività territoriali e di telemedicina effettuate, in questi anni, da parte dell’associazione dei medici facenti parte dell’Unità Complessa di Cure Primarie del Reventino”.

Queste esperienze, per Esposito, “costituiscono degli esempi di buone prassi che oltre ad aver dato un notevole supporto durante la pandemia da SARS COVID 19, hanno la capacità di proporre soluzioni innovative nell’ambito dello sviluppo della medicina Territoriale che, valutate positivamente in campo Europeo, potrebbero essere d’esempio anche in campo nazionale”.

29 giugno 2022
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Dati

Altri articoli in QS Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy