Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 09 FEBBRAIO 2023
Cronache
segui quotidianosanita.it

Gemmato: “Ora controlli più severi e intensivi all’interno delle strutture sanitarie”


24 GEN -

“Non ci sono parole per commentare quanto accaduto ai pazienti psichiatrici ricoverati nella struttura socio sanitaria Don Uva di Foggia. Non è possibile comprendere una tale brutalità, inflitta ingiustificatamente a persone con gravi disabilità, che al contrario dovrebbero essere oggetto di maggiori attenzioni e tutele. La magistratura sta già facendo il suo corso, e confido in un iter spedito per punire i colpevoli, ma nel frattempo bisogna agire per garantire a tutte le persone affette da disagi mentali la presa in carico più giusta. Insieme al Ministro Schillaci, abbiamo intenzione di portare avanti un approfondimento tematico relativo alla salute mentale, a dimostrazione di quanto il Governo sia assolutamente intenzionato ad investire su una questione altamente rilevante. Valuteremo inoltre l’opportunità di effettuare, da parte di questo Dicastero, dei controlli più severi e intensivi all’interno delle strutture sanitarie dedicate, per verificare il corretto operato del personale." così il Sottosegretario alla Salute, Marcello Gemmato, commentando l’episodio.



24 gennaio 2023
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy