Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 24 GIUGNO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Vaccini. Stato di New York elimina le esenzioni per motivi religiosi

Il Governatore Cuomo: “Pur comprendendo e rispettando la libertà di religione, il nostro primo compito è proteggere la salute pubblica e firmando questo provvedimento in legge, contribuiremo a prevenire ulteriori trasmissioni e fermare questo focolaio”

14 GIU - Il Governatore Andrew M. Cuomo ha firmato oggi la legislazione (S.2994A / A.2371), sponsorizzata dal senatore Brad Hoylman e membro dell'Assemblea Jeffrey Dinowitz, rimuovendo le esenzioni non mediche dai requisiti di vaccinazione scolastica per i bambini.

“Gli Stati Uniti – si legge in una nota - stanno attualmente vivendo la peggiore epidemia di morbillo in più di 25 anni, con epidemie nelle tasche di New York che hanno guidato la crisi. A seguito di esenzioni di vaccinazione non mediche, molte comunità in tutta New York hanno tassi di vaccinazione inaccettabilmente bassi, e quei bambini non vaccinati possono spesso frequentare la scuola dove possono diffondere la malattia ad altri studenti non vaccinati. Questa nuova legge contribuirà a proteggere il pubblico in mezzo a questa epidemia in corso”.

"La scienza è chiarissima: i vaccini sono sicuri, efficaci e il modo migliore per mantenere i nostri figli al sicuro.Questa amministrazione ha intrapreso azioni aggressive per contenere l'epidemia di morbillo, ma date le sue dimensioni, sono necessari ulteriori passi per porre fine a questa crisi di salute pubblica”, ha detto il Governatore Cuomo. "Pur comprendendo e rispettando la libertà di religione, il nostro primo compito è proteggere la salute pubblica e firmando questo provvedimento in legge, contribuiremo a prevenire ulteriori trasmissioni e fermare questo focolaio".

Il senatore Brad Hoylman ha dichiarato: "Oggi, New York sta inviando un messaggio forte alle persone in tutto il nostro stato che i vaccini sono sicuri ed efficaci. Stiamo mettendo la scienza in vista della disinformazione sui vaccini e difendendo i diritti dei bambini e degli adulti immunocompromessi donne e bambini che non possono essere vaccinati senza alcuna colpa loro. Con le nostre azioni oggi, possiamo aiutare a evitare future epidemie di malattie prevenibili con vaccino come il morbillo. Sono estremamente grato al Governatore Cuomo per aver firmato questa vitale legislazione e ringraziamo il leader della maggioranza al Senato Stewart-Cousins, la presidente della sanità del Senato Rivera, l'altoparlante dell'Assemblea Heastie e il membro dell'Assemblea Dinowitz per il loro sostegno ".

Il membro dell'Assemblea Jeffrey Dinowitz ha dichiarato: "Sono incredibilmente orgoglioso del fatto che la scienza abbia vinto con il passaggio di questo disegno di legge, dovremmo assumere un parere medico da professionisti medici, non estranei su Internet che diffondono la disinformazione della pseudo-scienza. i nostri sforzi per combattere l'attuale epidemia di morbillo, ma è un passo importante. Spero che potremo andare avanti da qui, con i capi di livello, e lavorare insieme per proteggere la salute dei newyorkesi, in particolare quelli con sistemi immunitari compromessi e coloro che Sono troppo giovani per essere vaccinati Grazie al portavoce Carl Heastie per la sua guida nell'aiutare questa legislazione attraverso l'Assemblea, al Senatore Hoylman per aver guidato l'accusa nel Senato dello Stato, al Governatore per la sua rapida azione per l'approvazione del disegno di legge, e tutti i sostenitori che hanno combattuto per questa importante politica di salute pubblica cambiano ".

Il Commissario per la salute dello Stato di New York, Dr. Howard Zucker, ha dichiarato: "La leadership del Governatore Cuomo ha costantemente innalzato lo standard di salute pubblica e benessere in tutto lo Stato di New York: le vaccinazioni offrono ai bambini la migliore protezione da gravi malattie infantili e sono sicure ed efficaci. presi oggi stanno in netto contrasto con le preoccupanti tendenze anti-vaccinazione a livello nazionale e sottolineano l'impegno di New York a proteggere la salute pubblica ".

“Sebbene lo Stato possa rivendicare alti tassi di immunizzazione in generale – si precisa -, le malattie prevenibili come il morbillo rimangono una minaccia per la salute pubblica quando le scappatoie amministrative consentono ai bambini di non essere vaccinati, portando il potenziale a danneggiare le comunità - e specialmente i nostri residenti più vulnerabili - in tutto lo stato. In tutto lo stato, il 96% dei bambini in età scolare sono stati inoculati contro il morbillo, la parotite e la rosolia, con il vaccino "MMR", ma un'epidemia di morbillo continua a colpire comunità in diverse parti dello stato dove il tasso è più basso. Attualmente lo Stato di New York consente sia le esenzioni mediche che religiose all'MRR e altri vaccini per gli studenti che frequentano la scuola.

14 giugno 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy