Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 09 AGOSTO 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Uomini, attenti alla vista. Il 65% non se ne prende cura


L’ultimo test della vista effettuato dal 50% degli italiani intervistati risale a più di 1 anno fa ma anche oltre 3. Il 34% fa una visita ogni due anni. Eppure il 33% dichiara di avere problemi nella lettura e il 29% di avere difficoltà mentre lavora in ufficio e/o davanti allo schermo del pc.

30 MAG - Il 65% degli uomini italiani non si prende cura in modo adeguato della propria vista. Il 34% si sottopone a un testa della vista ogni 2 anni, il 9% ogni 3 anni e il 22% non regolarmente. Eppure molti di loro hanno bisogno di ausili per vedere meglio.
Sono dati che emergono da un’indagine internazionale condotta dall’istituto di ricerche YouGov1 in cinque paesi (Italia, Germania, USA, Brasile e Cina) con il contributo incondizionato del Gruppo Carl Zeiss, su un campione di 482 uomini (di cui il 76% indossa ausili di correzione visiva e il 23% non necessita di correzione visiva) con un’età compresa tra i 18 e 55+ e distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Dalla ricerca emerge che esattamente la metà del campione maschile si è sottoposta ad un test visivo nel corso degli ultimi 12 mesi, mentre quasi il restante 50% dichiara di aver fatto il test visivo in un periodo di tempo che va da più di 1 anno fa a più di 3 anni fa. C’è anche chi sostiene di non essersi mai sottoposto al test, ma per fortuna si tratta del 2% del campione.

Analizzando invece la percezione della capacità visiva degli intervistati, la ricerca ha rilevato che il 37% del campione dichiara di avere problemi mentre guida di sera contro un 19% che invece riscontra difficoltà durante la guida in generale e nel prestare attenzione ai segnali stradali. Il 36% degli uomini italiani riscontra problemi quando cambiano le condizioni di luce, come ad esempio nello spostarsi da un ambiente esterno all’interno e viceversa. Inoltre, il 33% degli intervistati riscontra problemi nella lettura, il 29% sostiene di avere difficoltà mentre lavora in ufficio e/o davanti allo schermo del PC e il 25% a concentrarsi sui dettagli in lontananza.

Dalla ricerca emerge inoltre che l’’84% degli intervistati non è neanche consapevole che il test della vista potrebbe migliorare la propria visione e l’81% farebbe il test se fosse gratuito.
 

30 maggio 2012
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy