Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 20 OTTOBRE 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Covid. Johnson (Uk): “Variante inglese oltre che più contagiosa ha anche letalità maggiore. Ma i vaccini funzionano”


Il primo ministro rivela come dalle analisi la variante rischia di essere più pericolosa rispetto a quanto emerso fino ad ora. Conferma anche dal consigliere scientifico del Regno Unito Patrick Vallance: “Ci sono prove che c'è un aumento del rischio per coloro che hanno la nuova variante, rispetto al vecchio virus”.

22 GEN - “Siamo stati informati oggi che oltre a diffondersi più rapidamente, ora sembra anche che ci siano alcune prove che la nuova variante, la variante scoperta per la prima volta a Londra e nel sud-est (dell'Inghilterra), possa essere associata a un più alto grado di mortalità”. Lo ha dichiarato il primo ministro inglese Boris Johnson in una conferenza stampa.
 
A confermarlo anche il consigliere scientifico del Regno Unito Patrick Vallance: “Ci sono prove che c'è un aumento del rischio per coloro che hanno la nuova variante, rispetto al vecchio virus”.
 
"Se prendi ... un uomo sulla sessantina, il rischio medio è che per 1.000 persone che sono state infettate, circa 10 dovrebbero purtroppo morire con il virus. Con la nuova variante, per 1.000 persone infettate circa 13 o 14 ci si potrebbe aspettare che la gente muoia", ha aggiunto. 
 
L'avvertimento sul rischio più elevato di morte derivante dalla nuova variante, che è stato identificato in Inghilterra alla fine dell'anno scorso, è un nuovo colpo dopo che si era stimato che l’epidemia fosse in fase calante.

 
Johnson ha detto tuttavia che tutte le prove attuali hanno mostrato che entrambi i vaccini sono rimasti efficaci contro le vecchie e nuove varianti.

22 gennaio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy