Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 26 OTTOBRE 2021
Cronache
segui quotidianosanita.it

Covid. Lombardia. Consulcesi stima in un miliardo di euro i possibili risarcimenti per commercianti e imprenditori danneggiati da errore su zona rossa


"Il conteggio sbagliato per la regione volano d’Italia avrebbe alzato l'indice RT e di conseguenza provocato restrizioni maggiori di quelle necessarie, causando ingenti danni all’economia, in particolare a commercianti e imprenditori stimabili in rimborsi di oltre un miliardo di euro".

25 GEN - È dal 12 ottobre che migliaia di negozi e servizi commerciali hanno le serrande abbassate. Un errore di calcolo dei contagiati da Covid-19 che ha rovinato migliaia di famiglie di commercianti e piccole e medie imprese. Per questo Consulcesi annuncia la scelta di scendere in campo a difesa dei diritti dei commercianti e degli imprenditori della Regione Lombardia.

"Le associazioni di commercianti e imprenditori hanno deciso di proporre class action, azioni collettive e individuali contro i responsabili per i danni subiti - dichiara Massimo Tortorella, Presidente di Consulcesi colosso legale che sta raccogliendo le adesioni per le azioni a tutela di diversi commercianti. – Stiamo attivando l’iter burocratico per richiedere la documentazione e le informazioni alla Regione per avviare la richiesta di risarcimento e di tutela dei danni subiti".
 
Secondo Consulcesi, da una prima disamina fattuale, emerge che il grave errore sulla trasmissione dei dati utili per definire l'indice RT partirebbe sin dal 12 ottobre. "Tale errore ha indotto solo ora le amministrazioni territoriali e centrali a rettificare l’assegnazione del colore della Regione Lombardia. Da quanto emerso non erano conteggiati correttamente coloro che erano guariti da Covid-19. Concretamente, tale rettifica ha comportato in grave ritardo una riclassificazione del rischio e un passaggio della regione da rossa ad arancione. Il conteggio sbagliato per la regione volano d’Italia avrebbe alzato l'indice RT e di conseguenza provocato restrizioni maggiori di quelle necessarie, causando ingenti danni all’economia, in particolare a commercianti e imprenditori, sostiene Consulcesi, stimabili in rimborsi di oltre un miliardo di euro. Dopo la verifica dei documenti ufficiali e la conferma dell'errore di calcolo come testimoniato anche dall'Istituto superiore di Sanità, secondo gli esperti, si potrebbe chiedere un risarcimento del danno".

 
Consulcesi si avvale per questa iniziativa del network legale Consulcesi & Partners. Per aderire alle azioni di tutela, C&P è a disposizione il numero verde 800.122.777 ed il sito internet www.consulcesiandpartners.it

25 gennaio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy