Quotidiano on line
di informazione sanitaria
27 NOVEMBRE 2022
Cronache
segui quotidianosanita.it

Covid. Avis offre la sua rete per la campagna di vaccinazione


Il presidente Gianpietro Briola: "Avis Nazionale, con senso civico e spirito di collaborazione, ritiene doveroso offrire la disponibilità per l’utilizzo dei propri centri fissi e mobili e l’impiego del personale sanitario per l’attività di vaccinazione, in accordo con il modello organizzativo territoriale di riferimento".

10 MAR - Accelerare la campagna vaccinale contro il Covid-19 mettendo a disposizione le proprie unità di raccolta sangue. Con questo obiettivo, Avis – Associazione Volontari Italiani del Sangue – ha manifestato al Governo italiano la volontà di dare un contributo fondamentale in questa delicata fase per il nostro Paese.
 
"Grazie all’impegno degli oltre 1.300.000 associati – ha dichiarato Gianpietro Briola, Presidente di Avis Nazionale - ogni anno contribuiamo alla raccolta più di 2.000.000 di unità di sangue ed emocomponenti, sufficienti a garantire circa il 70% del fabbisogno nazionale. Una parte significativa di questa attività si svolge nelle oltre 1.100 strutture gestite direttamente dalla nostra associazione e presenti su tutto il territorio. Ciò premesso, Avis Nazionale, con senso civico e spirito di collaborazione, ritiene doveroso offrire la disponibilità per l’utilizzo dei propri centri fissi e mobili e l’impiego del personale sanitario per l’attività di vaccinazione, in accordo con il modello organizzativo territoriale di riferimento".

Positivo il commento del Generale Francesco Paolo Figliuolo, Commissario straordinario per l’emergenza, che in una nota inviata alla segreteria nazione dell’Associazione, ha espresso apprezzamento per tale proposta, ritenendo imprescindibile ogni apporto utile all’uscita dall’attuale crisi pandemica. "È mio intendimento – ha commentato – concretizzare in modo efficace l’avanzamento della campagna vaccinale, avviando un’interlocuzione permanente con le diverse realtà del Paese che permetta di sfruttare al meglio tutte le risorse disponibili e di condurre attività mirate nei confronti dei territori e delle categorie più sofferenti, attraverso un’azione sinergica degli attori in campo".

10 marzo 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy